• Programmatic
  • Engage conference

18/08/2021
di Daniele Rocca

Dazn, ecco come saranno certificati gli ascolti della Serie A

Le rilevazioni vedranno parzialmente coinvolta anche Audiweb

La "squadra" di telecronisti e commentatori della nuova stagione di Dazn

La "squadra" di telecronisti e commentatori della nuova stagione di Dazn

Con gli anticipi di sabato 21 agosto si apre la nuova stagione di Serie A, la prima che vede un player dello streaming – DAZN – come principale titolare dei diritti di trasmissione, con sette partite a giornata in esclusiva e tre in co-esclusiva con Sky.


Leggi anche: BRUNO PIZZUL È IL PROTAGONISTA DEL NUOVO SPOT DI DAZN


Inedito è anche il modo in cui saranno misurati gli ascolti delle partite di Serie A (e Serie B) sull’ecosistema Dazn, che vedrà coinvolte Auditel e Nielsen.

Come riferito da Prima Comunicazione, Auditel rileverà i dati registrati dalla piattaforma su TimVision e sul digitale terrestre. Invece, le stime le stime sulle performance registrate dei campionati e dei migliori eventi in streaming distribuiti direttamente attraverso l’app di Dazn saranno resi disponibili al mercato attraverso delle specifiche elaborazioni di Nielsen basate sugli analytics dello streamer.


Leggi anche: DAZN, ECCO LA NUOVA SQUADRA DI TELECRONISTI, GIORNALISTI E COMMENTATORI


Una metodologia, dunque, mista e senza precedenti per quanto riguarda un evento sportivo della portata della Serie A, il cui scopo è supportare il business pubblicitario legato alle partite. L’investimento di 840 milioni fatto per acquisire i diritti della serie A dovrà, infatti, essere bilanciato da un sostanzioso ritorno pubblicitario, per il quale la trasparenza sugli ascolti è essenziale. A curare la raccolta legata alle partite di Serie A su Dazn sarà Digitalia ’08 del gruppo Mediaset (leggi qui l'articolo dedicato).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI