• Programmatic
  • Engage conference

25/03/2020
di Vincenzo Stellone

Del Monte torna in comunicazione con il nuovo tormentone "Sì, è Del Monte"

Radio e web sono i mezzi scelti. A coordinare il progetto è l'agenzia Media Stock, planning di MediaMatic, centro media di MMM Group

Del-Monte-spot-backstage.jpg

Ricalcando le orme del successo riscosso dal celebre spot anni 90 “L’uomo Del Monte ha detto sì”, ancora oggi al centro dell’immaginario di molti, l’azienda torna oggi in comunicazione con il nuovo spot tutto italiano “Sì, è Del Monte”. Radio e web sono i mezzi scelti per la pianificazione del nuovo concept, nato dalla volontà di Del Monte di trovare un nuovo mood comunicativo e impattante per raggiungere un pubblico giovane, senza però rinnegare le proprie radici e i propri successi. L’azienda ha quindi pensato di incrementare significativamente il proprio budget media e di lanciare una nuovissima campagna. Per i mezzi scelti e con l’obiettivo di raggiungere un target giovanile, lo spot dà ampio spazio alla musica. Il progetto nasce da un'attività di cambio merce pubblicitario coordinata dall’Export Manager di Del Monte Maurizio Bianco con il pubblicitario siciliano Marco Alduina, specializzato in advertising bartering. L’agenzia Media Stock di Milano è l’affidataria del progetto, la quale si è avvalsa della collaborazione e dell’esperienza dell’agenzia di comunicazione MMM Group di Milano - e nello specifico dell'agenzia MediaMatic - per il planning media. Lo spot è stato poi prodotto da Cloverthree, dove troviamo a capo del progetto Ernesto Giuntini, per la regia di Paolo Sponzilli, la fotografia di Matteo Canzano e Irene Tomasi e la coreografia di Valentina Di Lella. La colonna sonora è di Esteban Galo, Vincenzo Callea e Luca Lento di Pl4tform.

Il nuovo concept di Del Monte

Dopo aver analizzato lo storyboard del video e preso in considerazione l’obiettivo della nuova campagna di Del Monte, è stato prodotto lo spot valutando l’incisività necessaria per i canali di diffusione scelti, web e radio, appunto. Grande spazio è stato quindi lasciato alla musica: «L’obiettivo è quello di intercettare un pubblico giovane e fidelizzare lo storico target di Del Monte, trovando il giusto balance emotivo tra modernità e parte vocale catchy, incisiva e orecchiabile», spiega Vincenzo Callea di Pl4tform. «L’incrocio tra la base strumentale (attuale, modernissima, ma non invasiva) e il vocal (corale nell’inciso, con le strofe lavorate in chiave trap) è stato pensato per diventare un “tormentone”». «Il video si presenta come un’esplosione di vitalità costruita sopra la base musicale composta ad hoc, dove vediamo il momento della colazione di una famiglia trasformarsi in gioia condivisa, fresca e naturale con una coreografia trascinante e una regia ritmata con il sapore da videoclip, per dialogare naturalmente con il pubblico desiderato dal cliente, quello giovanile», aggiunge in conclusione Ernesto Giuntini di Cloverthree. La campagna sarà on air e online per circa un mese. Nel planning sono state coinvolte le emittenti Radio Kiss Kiss ed RDS. Per il web, invece, Facebook, Instagram e YouTube.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI