• Programmatic
  • Engage conference

di Teresa Nappi

Smemoranda lancia SmemoApp e punta su branded content e progetti speciali come modello di business

A sostegno della novità, sviluppata anche una campagna digital con la collaborazione di Livextension con focus sui principali social network in target con la Generazione Z. MTV.it è Content Partner

logo-SmemoApp.jpg

Arriva SmemoApp, il nuovo progetto digitale di Smemoranda Group, accompagnata da una nuova campagna e un piano strategico a sostegno del progetto basato sullo sviluppo di branded content e progetti speciali.

Il lancio dell’app era già stato anticipato in occasione del lancio della nuova campagna per il celebre diario (leggi qui).

SmemoApp è un progetto strategico digitale creato per la Generazione Z: un diario scolastico digitale, un motore di ricerca, un aggregatore di servizi e contenuti, un mondo di funzionalità e occasioni in continua evoluzione a portata di smartphone rivolto esclusivamente al target teenager.

Il diario scolastico digitale, presentato stamattina con una conferenza stampa svoltasi al teatro Zelig di Milano, è stato realizzato in collaborazione con Nexid, digital company leader del settore. Disponibile su Play Store e App Store, è utilizzabile da tutti i sistemi operativi.

SmemoApp-screenshot.jpg

Il lancio di SmemoApp sarà sostenuto e divulgato attraverso una forte campagna attiva su tutte le piattaforme social che fa leva sugli interessi e le passioni dei ragazzi.

I soggetti creativi, realizzati nei formati video più fruibili da mobile, sono di forte impatto, familiari al target perché ispirati a filtri e grafiche social.

Il claim - “Abbiamo creato un mostro / Abbiamo creato un mondo” - cattura l’attenzione nel mare magnum della rete stimolando il target con una call to action al download della SmemoApp.

L’obiettivo del media plan è portare i giovani utenti su app store e play store. Oltre a YouTube, Facebook, Instragram e Tik Tok, Smemoranda ha scelto di lavorare in direct response su formati animati, divertenti e fruibili su tutti i device, allargando così la reach verso altri siti visitati dai teenager. Su Google Ads, la campagna è in App install e permette di intercettare i potenziali nuovi utenti.

Il progetto di comunicazione a sostegno del lancio dell’app è stato realizzato in collaborazione con Livextension, agenzia di marketing communication focalizzata sul digitale, da tanti anni al fianco di Smemoranda, che ha lavorato a quattro mani con l’azienda per la realizzazione e gestione di creatività e planning.

Gli obiettivi della campagna

L’obiettivo del progetto SmemoApp è intercettare i bisogni e gli interessi dei ragazzi. Per scoprirli Smemoranda ha dialogato con oltre 2.000 teenager attraverso una ricerca di mercato dal titolo “Analisi delle Preferenze giovanili” rispetto alle tematiche etiche e sociali, condotta dal Gruppo CC Editore, Ente di formazione certificato dal Ministero dell’Istruzione.

Così Smemoranda ha scoperto che, per prima cosa, i ragazzi tramite una app vorrebbero “salvare il mondo”. Una richiesta a cui Smemoranda risponde concretamente con una call to action ecologica che fa leva sulla sostenibilità ambientale, tra i brand pillar fondativi di Smemoranda.

Infatti, ogni 100 download di SmemoApp verrà piantato un albero con Treedom, la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire online il progetto a cui darà vita.

Smemoranda Group è impegnata attivamente da molti anni sulla tutela ambientale con una produzione industriale improntata all’ecologismo e alla sostenibilità.

Anche i diari e le agende di Smemoranda sono a Emissioni Zero: per compensare le emissioni di CO2 dal 2005 ad oggi sono stati piantati e gestiti 160 mila gli alberi nei boschi Smemo dal Consorzio Forestale di Pavia in territori demaniali in collaborazione con Ecoway.

Il Brand Ambassador: Luciano Spinelli

Oltre ad una massiccia campagna digitale, SmemoApp avrà un Brand Ambassador d’eccezione: Luciano Spinelli, creator da milioni di visualizzazioni su Tik Tok, IG e You Tube, che sarà al fianco di Smemoranda in questa avventura, raccontando ai ragazzi il mondo SmemoApp, cominciando con un intervento nel corso della conferenza stampa raccontando il suo incontro con Smemoranda.

Luciano Spinelli

Luciano Spinelli

Un incontro che nasce anche per amplificare la diffusione di valori positivi di cui da sempre Smemoranda è portavoce, come la lotta al bullismo.

Quest’ultimo in particolare è un tema molto caro a Luciano, che più volte lo ha portato a sensibilizzare il suo pubblico raccontando la propria esperienza personale.

SmemoApp punta su progetti speciali e branded content

Alla realizzazione dei contenuti dell’applicazione, lavorerà costantemente la redazione di Smemoranda, ma anche un Content Partner di eccezione. Si tratta di MTV.IT, il sito ufficiale del brand ViacomCBS Networks Italia, che aggiornerà l’applicazione ogni ora, con contenuti affini al target e presenti su news.mtv.it. 

Ovviamente si parlerà di musica, ma anche di gossip, televisione, eventi, personaggi famosi, cinema e style. Non soltanto articoli interessanti, ma anche link visibili e immediati che facilmente riportano al sito mtv.it, dove poter continuare ad approfondire queste tematiche.

Ma non solo. La redazione avrà un ruolo attivo anche nei progetti che sosterranno l’app.

In sede di conferenza stampa di presentazione, Nico Colonna, direttore di Smemoranda, ha specificato che l’app non ospiterà pubblicità.

Simone Trabucco

Simone Trabucco

Ma i brand non sono esclusi dal progetto, a vantaggio sia loro che dell’editore naturalmente. «La SmemoApp ospiterà branded content e progetti speciali studiati ad hoc sul cliente e sul nostro pubblico», ha spiegato a Engage Simone Trabucco, Project Manager di SmemoApp.

«I progetti saranno inseriti in SmemoApp non come spot promozionali, ma come elementi parte di un tutto. Avranno sì finalità commerciali, ma anche l’obiettivo di offrire qualcosa agli utilizzatori di SmemoApp in un contesto formativo e di servizio dedicato alla Generazione Z».

In ultima battuta, Trabucco dichiara per l’app l’obiettivo arrivare entro la fine del 2020 ai 100/200 mila download.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI