• Programmatic
  • Engage conference

06/11/2018
di Roberta Simeoni

MotorK ha un nuovo Country Manager per l'Italia: è Tommaso Carboni

Con questo nuovo ingresso, Marco Marlia, co-fondatore e Ceo di MotorK - che aveva retto l’incarico ad interim finora - potrà focalizzarsi sul processo di espansione Emea

Tommaso Carboni

Tommaso Carboni

MotorK, la società innovativa italiana che sta innovando a livello europeo l'intero comparto digitale automotive, prosegue nel suo percorso di crescita e, dopo molti ingressi importanti nel team internazionale, rafforza la sua leadership proprio nella nazione in cui è stata fondata: Tommaso Carboni è il nuovo Country Manager per l’Italia. Negli ultimi tre anni Tommaso Carboni ha lavorato a Londra, come Regional Client Lead di Google per i principali brand automotive a livello Emea. Prima di Google, è cresciuto professionalmente per 15 anni in Ford, ricoprendo vari ruoli in Italia e a Londra, fino a diventarne Direttore Marketing. Tommaso Carboni porta dunque in MotorK una solida esperienza nel settore automotive e una importante conoscenza del mondo digital, unite a una visione di business internazionale. Per MotorK, Carboni sarà responsabile della crescita e dello sviluppo del business in Italia. La leadership già raggiunta all’interno del settore del digital automotive ha permesso all’azienda di tagliare numerosi traguardi e di investire in maniera strategica in Ricerca e Sviluppo: è dalle sedi di Milano e Agrigento che si fa innovazione, si sperimentano i nuovi prodotti e servizi e si lavora con tutti i player che interagiscono nel processo di scelta ed acquisto dell’auto.

Le responsabilità di Tommaso Carboni in MotorK

A Tommaso Carboni faranno capo le divisioni italiane di DriveK - il più grande marketplace di auto nuove in Europa -, di DealerK (piattaforma SaaS per i concessionari) e la neonata GarageK, piattaforma per la gestione dei servizi post-vendita e del processo after sales, oltre che la relazione con case auto, dealer e con tutta la filiera automobilistica. Con questo nuovo ingresso, Marco Marlia, co-fondatore e Ceo di MotorK - che aveva retto l’incarico di Country Manager ad interim finora - potrà focalizzarsi sul processo di espansione Emea, dedicandosi ai mercati europei ed extraeuropei e concentrandosi sugli obiettivi dell’azienda al di là dei confini nazionali. Dal 2010 (anno della sua fondazione a Milano) ad oggi, MotorK è diventata una delle aziende più importanti nello scenario del digital automotive, nonché partner di oltre il 90% delle case automobilistiche attive sul mercato europeo. Con una crescita esponenziale anno su anno, l’azienda è attualmente  attiva in Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI