• Programmatic
  • Engage conference

di Simone Freddi

Lindt, tre agenzie in gara per il media

PHD, Havas Media e una terza agenzia si contendono il media planning & buying internazionale dell'azienda dolciaria, che nel nostro Paese spende oltre 5 milioni l'anno in pubblicità

Gara media in corso per Lindt (foto Lindt.it)

Gara media in corso per Lindt (foto Lindt.it)

Gara in corso per la gestione del media pubblicitario di Lindt.

Il procedimento, avviato dalla multinazionale svizzera Lindt & Sprüngli per identificare un unico partner a cui affidare il media planning & buying nei vari mercati in cui opera, ha già attraversato una prima fase di selezione attraverso il quale il novero delle agenzie coinvolte è stato ristretto a tre soggetti: si tratta, a quanto ci risulta, di Phd, Havas Media e di un terzo network.

Non risultano attualmente in gara GroupM (che è in carica in UK) e Dentsu International (che si occupa del cliente in Germania).

Nel nostro Paese, il media planning & buying di Lindt & Sprüngli (proprietaria anche di Caffarel) è seguito da Havas Media. L’agenzia guidata da Stefano Spadini era entrata in carica nel 2018 dopo aver vinto la relativa gara, in quel caso solo per il mercato italiano, e da allora gestisce un amministrato che dovrebbe essere superiore ai 5 milioni di euro annui.

Tra gli altri partner di riferimento Lindt & Sprüngli nel nostro Paese ci sono Havas Milan per la creatività e Mario Mele & Partners che segue le PR e diverse attività sul territorio, tra cui l'organizzazione degli eventi di Golf di cui l’azienda è sponsor.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI