• Programmatic
  • Engage conference

di engage

Dan John con RetailTune per il local digital marketing e il drive to store

L’accordo punta a incrementare l’in-store traffic tramite una comunicazione geolocalizzata su tutti i touchpoint digitali

Nuovo ingresso nel portafoglio di RetailTune. La piattaforma specializzata in campagne drive to store fondata da Claudio Agazzi è stata scelta da Dan John, azienda italiana di moda maschile in rapida ascesa, per le attività di local digital marketing. Con 45 milioni di euro di fatturato nel 2018, 53 punti vendita e 200 dipendenti, Dan John ha immesso sul mercato internazionale un prodotto in grado di incontrare i gusti di tutti gli uomini, qualitativamente ottimo e ad un prezzo molto competitivo. Il brand punta a massimizzare la visibilità online presidiando tutti i touchpoint digitali con i suoi potenziali utenti, con completezza d’informazione e campagne drive-to-store: sito web, Google, Facebook, navigatori satellitari, app per la navigazione terrestre, directories. E’ qui interverrà RetailTune, con la sua piattaforma che distribuisce in maniera centralizzata e automatizzata dati e call-to-action drive to store su tutti i touchpoint digitali, sfruttando le potenzialità della geolocalizzazione. «Oggi», ci spiega Claudio Agazzi, fondatore e amministratore delegato di RetailTune, «diventa sempre più necessario dare in tempo reale informazioni puntuali rispetto alle ricerche locali condotte online dagli utenti. Dati incompleti o informazioni errate possono infatti portare a far perdere fino al 41% dei potenziali clienti e quindi importanti opportunità di fatturato. Data la pluralità di touchpoint digitali è anche un compito ogni giorno più difficile. I brand con più punti vendita ancora non sfruttano appieno il potere del local digital marketing e delle strategie drive-to-store e si stanno facendo sfuggire enormi opportunità di visibilità, interazione e comunicazione con i consumatori e potenziamento del servizio clienti». Con l'avvio della collaborazione con Dan John, RetailTune amplia dunque un portafoglio clienti che vanta già realtà di primo piano come Sky, Pinko, Gaudì, Gruppo Gabrielli - supermercati Tigre, Tigre Amico e Oasi - , Sika, Scarpe&Scarpe, Cesare Ragazzi Laboratories, Thun e Sapore di Mare.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI