• Programmatic
  • Engage conference

01/10/2020
di Caterina Varpi

Nuovi ingressi per Dude Milano. Jonay Sosa è il nuovo Group Creative Director

Entrano in agenzia anche Silvia Ghiretti in qualità di Account Director, Marzia Puma, Chief of Staff, e Michela Braganti, Progress manager

Jonay-Sosa.jpg

Jonay Sosa entra a far parte di Dude Milano ricoprendo il ruolo di Group Creative Director, un ingresso che andrà a rafforzare il team creativo guidato da Livio Basoli e Lorenzo Picchiotti (CCO e Partner dell'agenzia) che vanta già la Direzione Creativa di Luca Riva su Dude Milano e la Direzione Creativa Esecutiva di Curro Piqueras su Dude London.

Ma quello di Jonay non è l'unico arrivo nell'agenzia. Tra le novità del 2020 anche gli ingressi in Dude Milano di Silvia Ghiretti, che con una decennale esperienza in Publicis e M&C Saatchi nella gestione di clienti come Netflix, Mulino Bianco, Heineken, Coca Cola e Sky, ricoprirà il ruolo di Account Director, Marzia Puma, Chief of Staff, e Michela Braganti, Progress manager rispettivamente ex VMLY&R e
TBWA.

Jonay Sosa in Dude Milano

Jonay, noto nella industry per il suo “Ideas for fuel”, durante il quale ha girato l’Europa lavorando in 20 delle più più interessanti agenzie creative del continente, vanta un’esperienza di 4 anni e mezzo come Direttore Creativo in McCann Bucarest dove ha aiutato Coca Cola a diventare advertiser dell’anno in 3 festival di creatività e ha lavorato su clienti internazionali come Beko, Opel e MasterCard.

“Fin dalla prima chiacchierata ho sentito un’energia speciale che tiene insieme questo gruppo. Abbiamo parlato di film, videogame, basket, viaggi, abbiamo persino parlato di pubblicità” racconta Jonay Sosa. “E' stato bello scoprire quante cose avessi in comune con i Dudes, da Guybrush Threepwood a Ole Kirk Christiansen. Ed è stato ancora più bello scoprire quanto siamo affini anche nel modo di vedere l’advertising e in che modo vogliamo affrontare le sfide che ci attendono. Quindi non avrei potuto dire di no, ero parte di Dude prima ancora del nostro primo Hola”. 

“Jonay rappresenta al 100% la Dude che vogliamo costruire: internazionale, instancabilmente creativo, con l’esperienza di chi ne ha viste tante ma l’entusiasmo di chi ha appena iniziato.” commenta Livio Basoli. “Il suo arrivo, in un anno così, è una iniezione di energia e ci fa sentire più pronti che mai ad affrontare le sfide ambiziose che ci aspettano.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI