• Programmatic
  • Engage conference

29/11/2022
di Simone Freddi

Miyagi, a un anno dalla fusione con MediaMonks: "Crescita di oltre il 100%"

Dai progetti fino alle novità per il futuro: i dettagli sull'evoluzione dell'agenzia nel 2022 nell'intervista a Giuseppe Azzone e Felice Arborea

A novembre 2021 veniva annunciata la fusione di Miyagi in MediaMonks. Un anno dopo, in un'intervista a Engage, Giuseppe Azzone e Felice Arborea, rispettivamente Partner & Head of Growth e Partner & Head of Content di Miyagi, hanno raccontato i progetti futuri dell'agenzia e lo sviluppo di questa operazione.

"Tutte le promesse sono state mantenute, noi abbiamo mantenuto la nostra autonomia, siamo riusciti a crescere, stiamo continuando a crescere con tutto il supporto che arriva da questo network che è davvero incredibile",ha riferito Giuseppe Azzone. "Stiamo consolidando tanto, c'è stata una crescita pazzesca nell'ultimo anno, parliamo di oltre il 100%, e questo è stato il risultato del grande lavoro che abbiamo fatto, sia a livello locale sia a livello EMEA lavorando con il network. L'obiettivo sarà quello di continuare questo grande percorso, di strutturarci ulteriormente, dando maggior valore alla parte di contenuto e tecnologica senza però dimenticare le nostre origini. Possiamo così essere a livello EMEA un hub di video production che può fare la differenza".


Leggi anche: MIYAGI SI FONDE CON MEDIA.MONKS: NASCE LA CONTENT PRACTICE DI S4 CAPITAL IN ITALIA


"La bellezza del nostro modo di lavorare è che riusciamo ad attingere a tutte le competenze in tutto il mondo, quello che abbiamo fatto quest'anno è stato provare a innovare e proporre ai nostri clienti progetti sempre più ambiziosi, semplicemente perché possiamo farlo con un network alle spalle", ha dichiarato Felice Arborea. "In Miyagi, ma anche in MediaMonks, non siamo mai stati né monocanale né monoprodotto, anche i progetti più importanti sviluppati quest'anno lo dimostrano".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI