• Programmatic
  • Engage conference

15/04/2021
di Caterina Varpi

Libera Brand Building Group, fatturato di 5 milioni a +15% nel 2020 e 10 nuovi ingressi nel team

Il gruppo, che porterà avanti la strategia di differenziazione del business, prevede di raggiungere un giro d'affari di 6 milioni di euro nel 2021

I nuovi ingressi di Libera Brand Building Group

I nuovi ingressi di Libera Brand Building Group

Libera Brand Building Group ha chiuso il 2020 all'insegna della crescita e dà il benvenuto a numerosi nuovi ingressi nel team.

Il gruppo, di cui fanno parte le agenzie Libera Brand Building, Bebit, Inthezon e Magic Box Events, ha archiviato il 2020 con un fatturato di 5 milioni di eur, +15% sul 2019. La società, che presto avvierà una start up digitale nel settore della comunicazione, si attende un ulteriore incremento per quest'anno, prevendendo di raggiungere un risultato tra i 5,5 e i 6 milioni di euro.

“Siamo estremamente soddisfatti dei risultati ottenuti nel 2020, abbiamo ottenuto una crescita importante in un anno di grandi cambiamenti", afferma Roberto Botto, Founder&Ceo di Libera Brand Building Group. "Ciò è dovuto alla bontà del nostro modello di business, caratterizzato da una visione omnicanale con elevate competenze verticali, che ci ha permesso di svolgere un ruolo fortemente consulenziale per i nostri clienti. Il grande merito di questo successo è dovuto allo straordinario team che ha dimostrato un grande senso di attaccamento all’azienda in un momento così complesso e ai nostri clienti che non ci hanno fatto mancare la loro fiducia". 

Un ruolo importante in questo percorso lo hanno avuto le angezie Libera Brand Building, Bebit e Inthezon, come racconta Botto. "Al raggiungimento del risultato hanno contribuito le performance ottenute da Libera Brand Building, Bebit e Inthezon. Nel corso dell’anno Libera Brand Building, la società del gruppo che si occupa di branding e comunicazione, ha sviluppato numerosi progetti strategici per aziende che avevano la necessità di ripensare i propri modelli di business, Bebit, la nostra digital company, ha creato progetti di virtual reality e numerose esperienze digitali, mentre Inthezon ha portato su Amazon oltre 20 brand”.


Leggi anche: BATA AFFIDA A LIBERA BRAND BUILDING GROUP LA COMUNICAZIONE INTEGRATA


Per supportare la crescita nel 2021, sono state assunti ad inizio anno oltre 10 nuovi talenti che sono andati a rafforzare le aree di business in cui si prevede una maggiore tasso di sviluppo. Sono dunque entrati nel gruppo: Daniele De Florio, Head of Social Bebit; Sara Salamino, Client Manager Bebit; Francesca Mongelli, SMM Bebit; Alessio Brunato, Seo Specialist Bebit; Ilaria Carola, Content Manager in Bebit; Morteza Jafari, Video Content Production Bebit; Samuele Rovituso (fondatore di Legolize) Art Director Bebit; Debora D’Errico, Amazon Specialist Inthezon; Gioia Calzavara, Senior Art Director Libera Brand Building; Federica Gullace, Account Manager Libera Brand Building; e infine Eleonora Picarreta, Administration Department.

“Prevediamo un 2021 in forte crescita ed è per questo motivo che abbiamo deciso di varare ad inizio anno un’intensa attività di recruitment volta a rafforzare le nostre competenze", continua Roberto Botto. "Proseguirà inoltre la strategia di differenziazione del business che porterà nel corso dell’anno all’apertura di una start up digitale nel settore della comunicazione”.

“E’ stato un anno ricco caratterizzato dal pensiero laterale che ci ha portato a creare RadioCom.Cafe, il canale podcast dei manager del marketing e della comunicazione, ma anche di attenzioni verso le persone che lavorano nel Gruppo, ad ognuna di esse abbiamo attivato una polizza assicurativa a copertura del rischio Covid”, afferma Enrico Chiadò Rana, Founder&ECD di Libera Brand Building Group.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI