• Programmatic
  • Engage conference

21/01/2021
di Teresa Nappi

AltaSartoria prepara un 2021 all'insegna di nuove sfide. Previsti nuovi ingressi nel team

La web agency specializzata in UX/UI design e front end development, oggetto di un profondo riposizionamento sul finire dello scorso anno, si appresta a compiere ulteriori passi avanti

"La comunicazione su misura" è il payoff lanciato da AltaSartoria sul finire del 2020

"La comunicazione su misura" è il payoff lanciato da AltaSartoria sul finire del 2020

Un 2021 sfidante: è questo l’aggettivo giusto per descrivere il nuovo anno di AltaSartoria, la web agency bolognese fondata da Claudio Caciagli e Antonio Fimiani, specializzata in UX/UI design e front end development.

Oggetto di un profondo riposizionamento lo scorso novembre, la web agency AltaSartoria si è affacciata a questo nuovo anno presidiando il mercato con un nuovo logo, un nuovo payoff e un nuovo web site.


Leggi anche: ALTASARTORIA EVOLVE E SI RIPOSIZIONA PER UNA COMUNICAZIONE SU MISURA


L'agenzia ha all'attivo anche un successo che considera di ottimo auspicio: la coppia di colori con cui ha scelto di caratterizzare la propria identity (grigio e giallo) sono incredibilmente simili alle due nuance, Ultimate Grey e Illuminating (giallo ottimista), che il Pantone Color Institute ha annunciato come i colori del 2021.

Considerata la massima autorità per quanto riguarda il colore, il Pantone Color Institute mette in evidenza i principali colori stagionali delle passerelle, seleziona ogni anno il Pantone Color of the Year, prevede le tendenze cromatiche mondiali e fornisce consulenza alle aziende in fatto di colore nell’identità visiva del marchio e dei prodotti.

«Il 2021 inizia nel migliore dei modi per AltaSartoria, una prima conferma che la direzione individuata è quella giusta», dichiara in merito Claudio Caciagli. «I due colori che, nel giugno 2020 decidemmo di utilizzare quale parte integrante della nostra comunicazione, a fine anno 2020 sono stati eletti colori dell’anno 2021: 2 su 2. Non possiamo nascondere quindi la nostra soddisfazione e facciamo nostre le affermazioni di Leatrice Eiseman, Executive Director del Pantone Color Institute: "Un connubio di colori stabile nel tempo e incoraggiante, che trasmette un messaggio di forza e speranza […] concreta e salda, calorosa e ottimista questa combinazione di colori ci trasmette un senso di resilienza e di speranza. Abbiamo bisogno di sentirci incoraggiati e risollevati, è qualcosa di essenziale per la mente umana"», recita ancora il co-founder di AltaSartoria.

Il 2021 di AltaSartoria: nuove attività e allargamento del team

Sono parecchie le novità che concorreranno a caratterizzare l’agenzia nel corso dell’anno che abbiamo davanti, innanzitutto le attività legate al networking e all’ampliamento del team, «che consolideranno la qualità dei servizi offerti dalla web agency e apporteranno nuove professionalità e nuove idee», spiega Antonio Fimiani. 

«Coinvolgeremo sempre più giovani talenti, per attrezzare un’officina/laboratorio in grado di sperimentare e applicare tecniche e soluzioni sempre più performanti, capaci di soddisfare le esigenze di chi richiede i nostri servizi, siano essi decision maker delle aziende, agenzie di comunicazione o, più semplicemente, soggetti che intendano realizzare progetti che si basano sui nostri punti di forza e che fanno della qualità e della competenza i loro punti qualificanti», dice ancora il manager.

Partendo dalla sua mission - che è quella di raccontare le imprese con passione attraverso strategie digitali e comunicazione su misura online e offline -, AltaSartoria annuncia che continuerà a fare impresa facendo riferimento a quelle che sono le sue convinzioni fondamentali per quanto attiene alla professionalità, all'innovazione, all'etica, al gioco di squadra e al fare rete.

«Il nostro obiettivo è comprendere profondamente i nostri clienti e fornire loro gli strumenti giusti e performanti per comunicare efficacemente quanto intendono proporre al mercato e/o ai loro prospects, in modo esaustivo, etico e inclusivo, offrendo soluzioni progettuali pulite, mirate, adattive e flessibili, al fine di produrre quel design che può modellare e - perché no? - cambiare il modo in cui le persone pensano, sentono e si comportano», aggiunge ancora Fimiani.

Con questo spirito, la web agency ha realizzato un video di presentazione, in cui i suoi volti e il know how vengono sottolineati dalle parole tanto dei co-founder quanto da alcune tra le sue più importanti risorse: Cosimo D’Amicis, Paolo Lambertini, Chiara Maffei e Alessia Fabrizi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI