• Programmatic
  • Engage conference

27/03/2020
di Simone Freddi

JW Player lancia un pacchetto di soluzioni per il targeting delle campagne video

Si tratta di strumenti per la brand safety, il content targeting e la viewability basati sui dati del popolare player video, usato da oltre 12 mila siti nel mondo

jwplayer.jpg

JW Player, la società americana che sviluppa il popolare player usato da migliaia di siti per la riproduzione di video sul web, ha annunciato il rilascio di un pacchetto di tre nuove soluzioni per il video advertising studiate per migliorare l’efficacia delle campagne pubblicitarie digitali. Utilizzando queste soluzioni, gli inserzionisti e le loro agenzie possono “targettizzare” le loro campagne video basandosi su un’analisi della brand safety e del contenuto del video in sé, invece che del testo della pagina che li ospita, come comunemente avviene. Gli inserzionisti possono inoltre beneficiare di informazioni sulla viewability dell’annuncio basandosi su segnali inviati in tempo reale dal player stesso. Sono oltre 12 mila i siti editoriali che utilizzano la tecnologia di JW Player per riprodurre e monetizzare video sulle proprie pagine, totalizzando oltre 10 miliardi di visualizzazioni al mese, sottolinea un comunicato emesso dalla società.  “Abbiamo sviluppato queste soluzioni per mettere a disposizione degli inserzionisti degli strumenti per la brand safety, il content targeting e la viewability basati sui dati del player, superando l’efficacia delle comuni soluzioni basate sui testi delle pagine”, afferma Michael Schwalb, Co-General Manager dell'Advertising a JW Player. I prodotti sono stati sviluppati sulla base della più che decennale storia di JW Player nella riproduzione e monetizzazione dei video, che include una soluzione brevettata per il “video player bidding” utilizzata dai quattro partner SpotX, EMX, Telaria e PubMatic.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI