• Programmatic
  • Engage conference

06/07/2020

De Agostini Editore lancia la nuova versione di Sapere.it

Lo storico sito di divulgazione in Italia è online con una rinnovata veste grafica e novità anche sul fronte della user experience, dei contenuti e dei formati pubblicitari

sapere.jpg

De Agostini Editore rilancia Sapere.it, la piattaforma digitale nata nel 2001, con una versione completamente rinnovata, pensata per offrire una user experience in sintonia con i più attuali modelli di fruizione dei contenuti digitali. Sapere.it rappresenta uno dei primi progetti di divulgazione digitale presenti nel panorama italiano, uno strumento a servizio della conoscenza e dello studio grazie a strumenti derivati dal patrimonio editoriale De Agostini, come l’enciclopedia e i dizionari, oltre ai percorsi di approfondimento su un ampio spettro di discipline umanistiche e scientifiche. Tutto questo, spiega De Agsotini Editore in una nota, "diventa oggi ancor più facilmente accessibile grazie a un’interfaccia responsive, che garantisce una fruizione di qualità anche da smartphone, e ad un’architettura dei contenuti costruita sulla intenzione di ricerca, con in più un sistema di correlazione basato sul motore di Intelligenza Artificiale di Amazon". Potenziata anche la sezione news che offrirà notizie, interviste, articoli dedicati al mondo del sapere e dell’attualità e sarà presto integrata da una serie di podcast tematici. “Stiamo rinnovando il patrimonio di un editore che ha fatto la storia della divulgazione in Italia e lo stiamo facendo con una modalità gratuita per tutti gli utenti", dichiara Cristiana Felli, Marketing & Digital Director De Agostini Editore. "Arricchiremo, inoltre, la proposta editoriale con contenuti di attualità, con l’obiettivo di essere un valido strumento per interpretare la complessità che ci circonda. Veder rinascere Sapere.it proprio in questo momento, così difficile per il mondo dell'istruzione e della cultura ma, al contempo, dove competenza e conoscenza si sono rivelate così decisive, è per noi motivo di particolare orgoglio”. Il sito, la cui raccolta pubblicitaria è affidata in esclusiva a Manzoni, ospiterà, inoltre, formati pubblicitari studiati in logica mobile first, e offrirà soluzioni sempre più avanzate di native advertising, sfruttando competenze ed esperienza della Content Factory di Digital De Agostini.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI