• Programmatic
  • Engage conference

21/12/2020
di Teresa Nappi

L'Irlanda lancia la campagna digital "Let’s Go Back to Ireland”. L'investimento è su scala globale

Sono 11 i mercati coinvolti nell'iniziativa di comunicazione dell'ente Turismo Irlandese. La comunicazione, firmata Publicis e pianificata da OMD, fa da prologo a quella che verrà attivata nel 2021

Irlanda-spot-publicis.jpg

L'Irlanda prepara il terreno per il rilancio del turismo e il 21 dicembre dà il via alla video campagna digital “Let’s Go Back to Ireland”, creata da Publicis come prologo di quella che verrà attivata nel 2021, non appena sarà nuovamente possibile tornare a viaggiare.

Le festività natalizie tradizionalmente sono il periodo in cui si inizia a pensare alle vacanze dell’anno nuovo e la scelta di questo preciso momento per la diffusione di “Let’s Go Back to Ireland” è strategicamente funzionale a costruire l’aspettativa per la ripresa nel 2021 dei viaggi internazionali.

Il video su cui è stata incentrata la campagna digitale sarà promosso a livello internazionale su 11 mercati: Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Canada, Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio, Svizzera, Paesi Nordici (Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca e Islanda) ed Emirati Arabi Uniti.

Il concept della campagna “Let’s Go Back to Ireland”

Il concept della nuova campagna promossa dall’ente Turismo Irlandese è stato immaginato per veicolare un messaggio ottimista, che stimoli l’aspettativa, riconoscendo la complessità di questo momento, ma guardando, al tempo stesso, oltre e con speranza al futuro.

L’adattamento del claim per il mercato italiano, sempre a cura della sede locale di Publicis, sarà “Torniamo indietro. L’Irlanda sarà lì”, che riflette l’idea di fondo del video: tornare al piacere delle cose lasciate in sospeso, la cui bellezza è rimasta intatta, come se fosse in attesa delle persone che desiderano ammirarla, attraverso nuove avventure e scoperte.

«Questa campagna fa da prologo a quella che lanceremo non appena sarà possibile riprendere a viaggiare in sicurezza e che punterà su un concept incisivo, costruito attorno a una forte call to action», spiega Ornella Gamacchio, Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese.

Ornella Gamacchio, Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese

Ornella Gamacchio, Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese

«Per “Let’s Go Back to Ireland” abbiamo puntato su un divertente spiazzamento visivo per sottolineare che tutta la bellezza dell’Irlanda, è esattamente dove era - ha continuato Gamacchio -. Abbiamo voluto comunicare in modo evocativo che non vediamo l’ora di poter accogliere nuovamente le persone che hanno nostalgia dell’Irlanda e quelle che desiderano scoprirla per la prima volta».

Per dare forza al messaggio associato al “tornare indietro” è stato pensato un gioco tra testo e contenuto visivo, utilizzando frammenti di campagne lanciate in precedenza, riprodotti in modalità rewind.


Leggi anche: TURISMO IRLANDESE LANCIA LA CAMPAGNA SOCIAL "IRLANDA DRITTO AL CUORE"


Il risultato è un montato divertente, visivamente accattivante e pensato per catturare l’attenzione dei consumatori desiderosi di tornare presto a pianificare la prossima vacanza.

Tre i formati previsti: un video Hero da 30 secondi, una versione più breve da 15 secondi e 5 soggetti da 6 secondi incentrati su temi differenti (paesaggio, cicloturismo e passeggiate, cibo, eredità storica).

La campagna, live fino a metà gennaio, sarà pianificata sui principali social media (Facebook, Instagram, Pinterest, You Tube). Sono state previste anche attivazioni in programmatic per intercettare l'audience affine al target di riferimento di Turismo Irlandese e un ampliamento della copertura attraverso il network Teads.

La pianificazione è gestita da OMD Italia.

«Le iniziative rivolte al consumatore vanno di pari passo con le ricerche che Turismo Irlandese conduce centralmente sin dall’inizio della pandemia per monitorare il sentiment dei principali mercati di riferimento. I dati che ne emergono saranno fondamentali per dare un'impronta alle attività di rilancio del turismo nel 2021 e mettere a fuoco il comportamento dei consumatori», spiega ancora il Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese.

«Anche alla luce degli output riscontrati fino a ora, guardiamo al nuovo anno con speranza, forti dei dati che evidenziano il desiderio delle persone di tornare a pianificare un viaggio, nonché la percezione dell’isola d’Irlanda come una destinazione ideale per una vacanza sicura, grazie alle innumerevoli possibilità legate all’outdoor che favoriscono il distanziamento sociale», conclude Gamacchio.

Credits

  • Agenzia creativa: Publicis×Poke - Londra
  • Direttore creativo: Steve Paskin

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI