• Programmatic
  • Engage conference

21/01/2020

Deliveroo torna on air e online: prima campagna con Initiative

Il planning è multimediale: alla presenza in TV si aggiungerà anche un importante investimento su digital e performance. Adattamento strategico e creativo di We Are Social

deliveroo.jpg

“Ci vuole Deliveroo!”. È con questo claim che la piattaforma di online food delivery torna in TV, con la campagna che segna l'avvio della sua collaborazione con Initiative dopo la vittoria della gara media globale da parte dell'agenzia. Lo spot - nei formati da 10’’ e 20’’ - ha l’obiettivo di continuare a raccontare il servizio, facendo leva sul piano di espansione territoriale che, nel 2019, ha fatto crescere il numero delle città in cui Deliveroo è presente da 34 a 155. Con l’obiettivo di raggiungere altre 90 città entro i primi 6 mesi del 2020, quando il numero totale arriverà oltre quota 240. La pianificazione della campagna vivrà una fase chiave già nella prima parte del 2020, in continuità con il massiccio investimento già operato nella seconda metà del 2019. Alla presenza in TV, si aggiungerà anche una presenza su mezzi complementari e un importante investimento su digital e performance. «Questo lancio - spiega Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy - conferma la fiducia nel mercato italiano del food delivery e la nostra volontà di continuare ad investire. Un mercato in cui crediamo molto, nel quale vogliamo operare in modo responsabile, contribuendo allo sviluppo del settore della ristorazione, dunque all’economia italiana e alla creazione di nuovi posti di lavoro». «Deliveroo - dichiara Marco Galimberti, Head of Marketing Deliveroo Italy - è ormai un servizio scelto da un numero sempre crescente di consumatori e vogliamo accompagnare questo percorso di crescita e di espansione territoriale continuando a spiegare chi siamo e cosa facciamo. Siamo un servizio nazionale e, anche in TV, continueremo a far leva sulla nostra presenza nel mondo del calcio e sulla sponsorship con la FIGC, per entrare nelle case degli italiani, nell’anno degli Europei, quale principale attore del food delivery nazionale. Senza dimenticare la partnership con McDonald’s». L’adattamento strategico e creativo dei formati per il mercato italiano è stato affidato a We Are Social, già partner dell'azienda sul fronte digital e ora per la prima volta responsabile di un adattamento adv. La pianificazione è a cura di Initiative Italy.

ARTICOLI CORRELATI