• Programmatic
  • Engage conference

09/10/2020
di Caterina Varpi

Credem sceglie Bam dopo gara per la campagna "Wellbanking"

La campagna coinvolge tv, stampa e digital, con pianificazione di Dentsu Aegis Network

credem.jpg

Dopo aver scelto Dentsu Aegis Network per la gestione del media pubblicitario ad aprile, Credem ha scelto Bam per la creatività della nuova campagna pubblicitaria a seguito di una gara

L'agenzia guidata da Bassanetti, Alesani e Mauri, che lavora già da tempo continuativamente con Credem, ha firmato, così, anche l'ultima campagna pubblicitaria multimediale dell'istituto, che punta a far scoprire a tutti il "Wellbanking".


Leggi anche: CREDEM LANCIA LA NUOVA CAMPAGNA E SI AFFIDA A DENTSU AEGIS NETWORK PER IL MEDIA


La banca è un'istituzione con radici antiche, presente fin dal tempo dei Sumeri, per questo è stata ideata una parola nuova per definire ciò che anima, oggi, il lavoro di Credem. Un impegno quotidiano che mette le persone al centro e che ha come fine il benessere dei clienti, dei dipendenti, che vuole avere cura delle risorse del pianeta, racconta la nota stampa.

"Wellbanking - spiega Oriana Cavalera, responsabile Brand, Comunicazione e Pubblicità di Credem - è l’unione di due mondi, banca e benessere e nasce per coniugare la grande professionalità con un approccio più informale, che mira ad annullare la distanza tra istituto bancario e cliente". Come recita lo spot, “Wellbanking è avere persone che fanno le cose così bene, da farti stare bene”.

“Lavoriamo sempre in sintonia con Maurizio Giglioli, Oriana Cavalera e tutto il team di Credem che si occupa di marketing e di comunicazione a 360°; e un’ulteriore conferma della sinergia positiva che abbiamo creato è arrivata dalla vittoria di questa gara. Per noi, una grande soddisfazione” commenta Paolo Bassanetti, amministratore delegato di Bam.

Umberto Mauri aggiunge: “Prima della gara c’è stato un grande lavoro di preparazione del brief che ha visto Credem impegnata in mesi di ricerche, analisi di mercato, approfondimenti: il concetto di Wellbanking che ne è nato è allo stesso tempo semplice e profondo, ed è cruciale nella strategia futura di Credem, per cui è stato molto stimolante dargli la giusta veste creativa.”

"Ci sono parole che sono come conchiglie", conclude Dario Alesani, “semplici ma con il mare intero dentro. Riuscire a sintetizzare in un neologismo questa volontà di fare bene le cose, trovo che sia per Credem, non solo un’intuizione formidabile, ma anche un modo creativo per dimostrare la vicinanza che da sempre contraddistingue questo Istituto. Il fatto che si inserisca perfettamente nel nostro format, nato fin dall’inizio per far parlare le persone di Credem e non Credem di se stessa, rappresenta una prova del nove perfettamente riuscita.”

La canzone scelta come colonna sonora è “Feeling better” di Malika Ayane.

Agli spot TV da 30’’ e 15’’ si affiancano una campagna stampa, con uscite su tutti i principali quotidiani nazionali, e la pianificazione digitale.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI