• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Salvadori

Gardaland, 3 milioni e un nuovo spot per la stagione 2019

Il parco divertimenti punta su televisione, radio ed esterna con la regia del centro media UM. Il planning digitale utilizzato in modo strategico in una logica di conversione

Luca Marigo

Luca Marigo

Gardaland lancia la campagna per il lancio della nuova stagione, mantiene il budget pubblicitario in linea con la spesa del 2018 e investe sul digitale in una logica di conversione. Il tutto con l’obiettivo, spiega Luca Marigo, Sales and Marketing Director di Gardaland, «di consolidare la posizione di principale destinazione del divertimento in Italia e una delle più importanti in tutta Europa». Da domenica 7 aprile andrà dunque in onda il nuovo spot, diretto da Dario Piana e prodotto da Happy Means Content, con cui il parco di Castelnuovo del Garda lancerà la sua offerta e, in particolare, la nuova attrazione del 2019, la Foresta Incantata, un percorso interattivo tra piante e fiori giganti, alberi imponenti, grandi funghi e creature fantastiche, e l’apertura della sua terza struttura alberghiera, il Magic Hotel, 128 camere tematizzate in tre differenti ambientazioni, Foresta Incantata, Cristallo Magico e Grande Mago. Gardaland punta infatti ad incrementare il numero di visitatori che visitano il parco non un solo giorno ma per un periodo più lungo. «L’anno scorso le visite sono cresciute del 17% rispetto al 2017, mentre il tasso di occupazione dei due hotel è aumentato del 5%. Siamo felici di aver raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati: Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel sono quasi sempre al completo, al punto che la scorsa stagione abbiamo raggiunto un tasso di occupazione dell'85%», spiega Marigo. Lo spot andrà on air per tre settimane sia su emittenti televisive generaliste e per cinque settimane su canali a target kids. La campagna sarà trasmessa per due settimane su Rtl 102.5 e per un mese sulle emittenti radiofoniche della Lombardia e del Veneto, «media quest’ultimi a cui ricorreremo anche in occasione della promozione dell’orario estivo, con il prolungamento dell’apertura fino alle 23, delle iniziative legate ad Halloween e al periodo natalizio». Gardaland utilizza quindi una serie di impianti di esterna a Verona e sul Lago di Garda per promuovere la sua offerta ai turisti, italiani e stranieri, che frequentano l’area. Il piano di comunicazione contemplaanche un’operazione con "Junior Bake Off”, la trasmissione condotta da Katia Follesa in onda sul canale Real Time. Luca-Marigo Il digitale è un media utilizzato dal marketing del parco, spiega sempre Marigo, «esclusivamente con obiettivi di performance per la vendita dei pacchetti soggiorno e ingresso al parco. La strategia verte su campagne paid search e pianificazioni display, sia sul Google Display Network sia su altre piattaforme, anche con la veicolazione di uno spot di 15” creato da hoc per il canale». Questa produzione è già andata in onda a marzo sui canali kids, prima del lancio della campagna di brand awarenesse dunque, «perché i primi mesi dell’anno sono per noi strategici ai fini delle vendite: entro fine marzo puntiamo infatti a chiudere il 30% delle prenotazioni annuali». gardaland-foresta Ad occuparsi del media è UM, diventato da quest’anno centro media di Merlin Entertainments, la capogruppo di Gardaland. L’investimento pubblicitario ammonta a circa 3 milioni di euro, di cui circa la metà riservati alla televisione. Al di là dello spot, realizzato anche quest’anno dall’agenzia Tbwa\Manchester, il resto dei materiali di comunicazione sono realizzati dalla stessa azienda in collaborazone con i suoi partner locali, come Sigla di Mantova e Upgrade Multimediale. gardaland-apprendista-streg

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI