• Programmatic
  • Engage conference

16/03/2020

Amplifon, il digitale vale il 20% del budget. Martano: «Il marketing come leva di crescita»

Aumenta la spesa in comunicazione dell'azienda produttrice di dispositivi per l'udito, che investe sempre più sui canali online. Parola al Direttore Marketing Emilio Martano

Emilio Martano

Emilio Martano

Sono ancora tanti i pregiudizi che le persone hanno nei confronti delle problematiche legate all'udito. E proprio per sfatare ogni stigma legato a questa condizione, Amplifon ha intrapreso con decisione un nuovo corso di comunicazione. Con l'incremento del fatturato dell'azienda sono aumentati anche gli investimenti in marketing, che continuano ad avere un'incidenza del 9-10% sui ricavi complessivi. «Nel corso degli ultimi anni, abbiamo puntato sempre di più sul marketing come leva di crescita. Anche in Italia abbiamo effettuato importanti investimenti in ambito media e CRM, fornendo assistenza ai nostri clienti lungo tutto il ciclo di vita del prodotto», ha dichiarato Emilio Martano, Direttore Marketing Italia di Amplifon. La strategia del marchio mette al centro i prodotti e i servizi forniti dando comunque voce ai clienti, che nell’ambito del programma "Smile" diventano gli stessi protagonisti delle campagne pubblicitarie e delle iniziative di Amplifon. Attraverso la combinazione dei concetti creativi del real testimonial e dell'heroing si invitano quindi le persone a sottoporsi ad esami di controllo dell'udito. Ciò si riflette anche sull'impronta degli spot, on air tutto l'anno, ideati in ottica di performance e imperniati su una call-to-action ben precisa. La televisione continua ad essere il focus del media mix di Amplifon ma il digitale cresce e pesa ormai per il 20% sulla spesa totale in pubblicità. Secondo quanto dichiarato da Martano, infatti, col tempo l'azienda ha investito sempre di più sullo sviluppo di tutti i canali online: performance marketing, SEM, Facebook e email dirette. Non solo, Amplifon ha avviato attività anche nella parte alta del funnel sviluppando al contempo competenze e tecnologie in ambito cookie, programmatic e contenuti. Dal punto di vista dei partner, Amplifon continua a collaborare con Auge per la creatività e con Carat per la pianificazione media.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI