• Programmatic
  • Engage conference

Content Creation

Silvio De Rossi
a cura di Silvio De Rossi

Content Creator e Influencer, collabora con i più importanti Brand del panorama automotive e non solo. Founder di Stylology.it, nel suo passato Televideo Rai e Mediavideo, i veri antenati di internet. E’ stato responsabile editoriale di Blogosfere.it, partecipando al successo del network di blog più grande d’Italia. In seguito è stato direttore responsabile di Leonardo.it. Si occupa di produzioni foto e video con particolare attenzione ai format più adatti ai social network.

04/04/2022

Metaverso: la corsa all’oro del nuovo mondo

Il Metaverso è l’argomento del momento per chi si occupa di internet, web, marketing e tecnologia. Non è solo una realtà in fase di sviluppo, ma una nuova incredibile opportunità di lavoro. Lo dicono numeri e previsioni decisamente rosee

Il mondo è in continua evoluzione e restare al passo non è semplice: serve aggiornarsi e continuare a studiare. Ho già parlato degli NFT, ma credo sia il caso di spendere qualche parola anche per il fantomatico Metaverso. Al momento questo “mondo virtuale” e il web3 rappresentano una grandissima opportunità in termini di offerte di lavoro.

I ragazzi di oggi, domani faranno lavori che ancora non esistono o che stanno nascendo proprio in questo periodo. Si calcola che tra il 2020 e il 2021, in questi nuovi settori, gli annunci di lavoro siano cresciuti del +395%, trainati da blockchain, cybersecurity, sviluppo e design di realtà virtuale.

La prima cosa da comprendere è che il Metaverso non è “solo” un mondo da visitare con il visore VR. Ci troviamo di fronte ad un luogo dove aziende e privati hanno iniziato a investire in modo concreto: nel 2020 era un business di circa 50 miliardi di dollari, in soli quattro anni potrebbe raggiungere la considerevole cifra di 800 miliardi. Statista.com prevede che entro il 2024 saranno venduti oltre 34 milioni di visori VR.

I numeri resi noti da Linkedin confermano la sempre maggiore richiesta di figure professionali che siano in grado di muoversi in questo ambito. La crescita registrata tra gli annunci del settore della blockchain tra il 2020 e il 2021 (+395% come detto) è stata superiore persino a quella del più ampio settore tech, che nel medesimo periodo ha visto aumentare i posti di lavoro del 98%. Altri numeri ancora rendono tali figure professionali sempre più appetibili: gli ingegneri e gli sviluppatori blockchain sono tra le figure più richieste mentre si stima che coloro che si occupano di software di realtà aumentata avrebbero un guadagno annuo tra i 135.000 e i 150.000 dollari. Un game designer potrà raggiungere la cifra di circa 80.000 dollari l’anno.

Ora la domanda è chiara: che lavori faremo nel Metaverso? Qualche giorno fa ho avuto modo di leggere le parole di Giancarlo Valente, CTO di aulab, che ha spiegato quanto il settore della blockchain sia ancora ad uno stato decisamente primitivo. Serviranno figure professionali che abbiano competenze nell’ambito della programmazione di realtà virtuale e realtà aumentata. Saranno richieste competenze digitali flessibili, adattabili e veloci (spiega Giancarlo Valente su diversi portali online, ndr). Il Web3 Developer dovrà avere tutte le competenze di base degli attuali sviluppatori web ma sarà specializzato su argomenti relativi alla blockchain e ai suoi diversi standard. Il Designer di realtà virtuale e realtà aumentata sarà probabilmente la figura chiave del metaverso, l’equivalente del web designer, con le capacità di strutturare ambienti 3D. La figura già molto ricercata (non a caso io stesso da qualche settimana sto facendo scouting per un progetto in fase di sviluppo), sarà quella del Crypto artist, in grado di sviluppare naming, concept e creare NFT e collezioni di opere digitali. La blockchain ha infatti aperto una nuova strada nel mondo dell’arte: creare opere effimere che possono crescere di valore e generare un nuovo mercato a livello mondiale.

Altra figura professionale chiave sarà l’Esperto di cybersecurity che dovrà mettere in sicurezza gli ambienti web3 controllati da blockchain. Infine l’Innovation manager, un esperto in grado di consigliare le aziende su come sfruttare tutte le possibilità messe a disposizione da blockchain e metaverso, fornendo anche supporto per la digitalizzazione e la trasformazione dei modelli aziendali.

Da sottolineare un aspetto: Brand e sponsor sono pronti a riversarsi nel Metaverso per tappezzarlo di pubblicità, ma di questo parlerò in modo specifico prossimamente. Per chiudere la carrellata di informazioni e news che ho avuto modo di archiviare in questi giorni mi sembra giusto parlare di Marco Verratti, calciatore del PSG e della Nazionale italiana che a fine febbraio ha acquistato una delle 25 isole digitali messe in vendita su The Sandbox da Exclusible, marketplace specializzato in NFT luxury. Ora vado a Decentraland (spazio virtuale con oltre 500mila user attivi al mese, ndr) dove si tiene la prima Fashion Week del Metaverso. Potrei anche decidermi di acquistare qualche outfit alla moda per il mio avatar. Poi vi racconto.

scopri altri contenuti su