• Programmatic
  • Engage conference

06/02/2019
di Teresa Nappi

Ferrari Formaggi sceglie Leo Burnett per la creatività e torna in comunicazione

Si chiude a favore dell'agenzia guidata da Romeo Repetto la gara creativa indetta dall'azienda casearia. La nuova campagna annunciata in partenza in primavera

Lorenzo Crespi, Romeo Repetto e Selmi Barissever

Lorenzo Crespi, Romeo Repetto e Selmi Barissever

Ferrari Giovanni Industria Casearia, storica azienda di Lodi fondata nel 1823, torna in comunicazione e lo fa scegliendo Leo Burnett Italia. L'incarico è stato affidato all’agenzia, guidata dal marzo 2018 da Romeo Repetto (leggi qui l'articolo dedicato), tramite una gara. L’azienda, che ha lanciato sul mercato il primo formaggio grattugiato e confezionato fresco “GranMix Classico”, prodotto con formaggi di qualità secondo la ricetta originale Ferrari, tra le tante proposte ricevute in fase di gara ha scelto il lavoro creativo proposto dal team guidato da Lorenzo Crespi e Selmi Barissever, direttori creativi esecuti dell’agenzia. «Siamo felici di aver trovato in Leo Burnett un interlocutore attento, capace di interpretare e valorizzare, in maniera coerente e creativa il positioning della nostra azienda e dei nostri prodotti», dichiara Massimo Estrinelli, Managing Director di Ferrari. «Un altro successo per la nostra agenzia che ci rende particolarmente orgogliosi», dichiara Romeo Repetto. «Siamo felici di poter vantare tra i nostri clienti un brand che ha inciso così tanto nelle abitudini di consumo dei grattugiati degli Italiani e così attento alla sicurezza e trasparenza». La campagna sarà pianificata nella primavera di quest’anno. Il planning è gestito da un'agenzia di GroupM.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI