• Programmatic
  • Engage conference

31/03/2022
di Caterina Varpi

Ebiquity acquisisce Media Management e MediaPath Network

Con queste operazioni negli Stati Uniti e in Europa, Ebiquity punta a diventare un leader mondiale nell’analisi degli investimenti nei media

ebiquity-logo.jpg

Ebiquity  ha annunciato di aver firmato due accordi per l'acquisizione di due società competitor. La realtà attiva a livello mondiale nell’analisi degli investimenti nei media ha, infatti, stretto un accordo definitivo per l’acquisizione di Media Management - azienda leader nei servizi di audit dei media attiva negli Stati Uniti - e un accordo condizionato per l’acquisizione di MediaPath Network AB - realtà nata in Svezia e operante in 12 paesi nella consulenza globale sui media. 


Leggi tutte le ultime news sul mondo delle AGENZIE


In seguito all'operazione, Thomas Bridge, fondatore e Ceo di Media Management, entrerà a far parte del management di Ebiquity come Presidente di Ebiquity Nord America. L’attuale Managing Director di Ebiquity Nord America, Paul Williamson, diventerà Managing Director di Ebiquity Americas. Susanne Elias, socio fondatore, presidente esecutivo e Chief Product & Innovation Officer di MediaPath, invece, diventerà Chief Business Integration Officer di Ebiquity.

Con queste due acquisizioni, Ebiquity punta a diventare un leader mondiale nell’analisi degli investimenti nei media, facendo leva su una piattaforma tecnologica di alta qualità, eliminando gli sprechi e creando valore per i marchi. 

L’accordo con Media Management dovrebbe essere completato il 4 aprile, quello con MediaPath il 22 aprile. Entrambe le aziende prenderanno il nome di Ebiquity dopo il completamento delle acquisizioni. 

Ebiquity ha annunciato nei giorni scorsi una perdita ante imposte nel 2021 di 7,48 milioni di dollari. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI