• Programmatic
  • Engage conference

di Caterina Varpi

Twitter punta sulla pubblicità video e introduce i pre-roll su Periscope

Le inserzioni, gestite tramite Amplify e disponibili per ora a un numero ristretto di inserzionisti, precedono sia i video live sia quelli non in diretta ma ancora accessibili

periscope.jpg

Twitter introduce un nuovo formato pubblicitario su Periscope, la app di Twitter per trasmettere video in diretta, permettendo così a publisher e aziende di trarre profitto dai contenuti diffusi sul canale, dopo i primi progetti avviati nel 2016 (leggi l'articolo dedicato). A debuttare sull'applicazione il pre-roll in stile YouTube, un breve spot visualizzato dagli utenti prima di guardare il filmato selezionato, come spiega il blog post ufficiale di Mike Folgner, project manager di Periscope. Le inserzioni precedono sia i video live sia quelli non in diretta ma ancora accessibili. Gli spot sono gestiti tramite Amplify, il programma lanciato dal social network dei cinguettii nel 2013 per la pubblicità video (leggi l'articolo sul debutto del servizio in Italia). Non è stato reso noto quale percentuale delle entrate pubblicitarie andrà alla società guidata da Jack Dorsey e ai creatori dei video. Per le altre inserzioni, Twitter trattiene il 30% mentre a brand e publisher va il 70%. I pre-roll sono disponibili attraverso pacchetti personalizzati di Amplify per un numero ristretto di inserzionisti e verranno estesi maggiormente nei prossimi mesi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI