• Programmatic
  • Engage conference

04/08/2020
di Teresa Nappi

Corepla punta su Tik Tok per insegnare la giusta raccolta della plastica alla GenZ

Una campagna con 7 noti tiktokers permette al Consorzio di rivolgersi alle generazioni più giovani. A firmare il progetto è intarget

Alcuni dei tiktokers coinvolti nel progetto Corepla

Alcuni dei tiktokers coinvolti nel progetto Corepla

Con 20 bottiglie di plastica si fa una felpa in pile, con 67 bottiglie dell’acqua si fa l’imbottitura di un piumino matrimoniale, con 11 flaconi del latte si fa un annaffiatoio: sono questi alcuni messaggi presenti nei video della campagna #DifferenziaConCorepla.

L’iniziativa vede il coinvolgimento di 7 noti tiktokers, ai quali è stato affidato il compito di raccontare in modo semplice, ai propri coetanei, come si riconoscono gli imballaggi in plastica e di sensibilizzarli contestualmente sull’importanza del riciclo.

Un progetto realizzato da intarget, che - dopo aver accompagnato Corepla su Instagram nel 2019 -, lancia in questo 2020 il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica anche su TikTok, regno dei teenager italiani.

Il canale è stato scelto per raggiungere e dialogare con i 16-24enni, la generazione Z: un pubblico a cui serve un linguaggio fresco e totalmente anticonvenzionale, che da un lato mostra segni di apertura, ma dall'altro è alla ricerca di autenticità diffidando delle operazioni classiche di advertising messe in atto dai brand.

Obiettivo di Corepla è insegnare alle future generazioni, agli adulti di domani, come fare correttamente la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, così da comprendere che è un materiale prezioso e, se correttamente raccolto e non disperso nell'ambiente, può ridare nuova vita a oggetti di quotidiana utilità.

Il Consorzio vuole poi far comprendere l’importante differenza tra un imballaggio - che va conferito nella raccolta della plastica - e un non-imballaggio - che ad oggi va conferito nell’indifferenziato.

I tiktokers coinvolti nel progetto Corepla

Per raccontare in modo chiaro questo aspetto, sono stati coinvolti - grazie al supporto di CreationDose, partner specializzato in progetti di coinvolgimento della GenZ e produzione di video UGC - i tiktoker Martina Rinaldi, Alessia Lanza, Anna Roseciati, Riccardo Aldigheri, Martina Brondin, Serena Puppo e Noemi Mortella.

Si tratta di 7 influencer molto attivi su questo specifico social che in 10 brevi video, con i rispettivi stili che li caratterizzano, sono presenti sulla piattaforma TikTok, a partire da mercoledì 29 luglio, con la campagna #DifferenziaConCorepla.

Ad oggi, la campagna ha già totalizzato 3,8 milioni di video views.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI