• Programmatic
  • Engage conference

27/05/2020
di Vincenzo Stellone

Dmexco 2020 è confermato: il format sarà ibrido tra virtuale e reale

Il 23 e 24 settembre a Colonia si svolgerà la più grande fiera europea dedicata all’ad tech. L’app diventerà il mezzo per facilitare il networking

Dmexco-2020.jpg

Tra tante disdette, una conferma. Il più grande evento dedicato all’ad tech quest'anno si farà. Il Dmexco di Colonia è stato confermato per il 23-24 settembre e andrà in scena con una formula ibrida, tra reale e virtuale. “Attitude matters” sarà il tema dell'edizione 2020. La modifica del format, resasi necessaria per la tutela della sicurezza e della salute di relatori e partecipanti alla luce dell'emergenza sanitaria, punta molto sull’app dell’evento, che diventerà il mezzo per facilitare il networking. “Sappiamo già naturalmente che molti espositori, relatori e visitatori, in particolare quelli internazionali, non saranno in grado di partecipare all'evento fisico, anche se vorrebbero farlo", ha affermato Gerald Böse, Ceo del centro espositivo Koelnmesse che ospita la manifestazione, intervistato dalla testata specializzata tedesca Horizont. "Per questo motivo, consentiremo a tutti i membri della community di Dmexco di partecipare digitalmente alla kermesse e di fare networking e business da casa o in ufficio attraverso i loro smartphone".

Come sarà possibile partecipare al Dmexco

Nel 2020 i più importanti eventi dedicati al settore pubblicitario in Europa, come i Lions di Cannes, l’International Broadcasting Convention o l’Advertising Week Europe, sono già stati cancellati a causa della pandemia, che ha drasticamente ridotto i viaggi internazionali e vietato gli assembramenti da grandi eventi. Tuttavia in Germania, uno dei paesi in Europa meno colpiti dal Covid-19, il governo ha già iniziato a riaprire le attività commerciali, tra cui fiere e ristoranti. Tutto questo ha dunque reso possibile confermare l'organizzazione del Dmexco. Nonostante ciò, molte aziende con sede al di fuori della Germania hanno dichiarato di avere poca voglia di partecipare a Dmexco e si aspettavano che l'evento venisse annullato, poiché un minor numero di incontri “faccia a faccia”, a causa della scarsa affluenza, diminuisce il valore dell'evento stesso. Böse ha però affermato che l'app Dmexco sarà una "piattaforma di eventi digitali completamente integrata", in cui i partecipanti e gli espositori potranno ascoltare gli oratori e "avere l'opportunità di mettersi in contatto tra loro, scambiare idee dal vivo e fare affari, sia grazie a dialoghi one-to-one sia grazie a riunioni con pochi partecipanti". Ulteriori dettagli sulle attivazioni fisiche e digitali di Dmexco saranno resi disponibili entro la metà di giugno. Böse ha già dichiarato che è previsto un "pacchetto all-in" per gli espositori al fine di limitare gli sforzi finanziari e logistici delle aziende necessari per essere presenti a Dmexco. Sul fronte della sicurezza, Dmexco ha annunciato che in vista dell'evento saranno attivati ulteriori protocolli, con iniziative come come la biglietteria esclusivamente online e una gestione "intelligente" degli accessi al fine di evitare le file.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI