• Programmatic
  • Engage conference

11/06/2019
di Cosimo Vestito

Acanto spegne 30 candeline e festeggia con un'evento presso la sede pesarese

Con Base 30, l'agenzia creativa guidata da Carlo Beccatti e Carlo Piazzesi ripercorrerà le trasformazioni della comunicazione negli ultimi trent'anni a livello culturale, stilistico e tecnologico. Appuntamento sabato 15 giugno

Da sinistra: Carlo Beccatti e Carlo Piazzesi

Da sinistra: Carlo Beccatti e Carlo Piazzesi

Acanto, l'agenzia creativa pesarese fondata e guidata da Carlo Beccatti e Carlo Piazzesi, compie trent'anni e celebra questo traguardo con Base 30, un evento dedicato alla comunicazione, al design, al digitale rivolto a marketing manager, imprenditori e professionisti del settore. Nel corso dell'appuntamento, che si svolgerà sabato 15 giugno presso la sede pesarese, si susseguiranno diversi interventi per ripercorrere le trasformazioni della comunicazione negli ultimi trent'anni a livello culturale, stilistico e tecnologico, attraverso il contributo di ospiti, storie ed esperienze di chi ha vissuto e contribuito in prima persona a queste evoluzioni. Una fotografia del passato ma anche un’occasione per condividere le visioni sul futuro e proiettarsi nei prossimi 30 anni. Come si sono evoluti, negli ultimi anni, gli elementi base della comunicazione? Com’è cambiata la consumer journey con l’avvento del digitale? Influencer si nasce o si diventa? In che modo la comunicazione può far crescere un marchio oltre confine? Come si stanno trasformando gli eventi con le nuove tecnologie sempre più interattive e immersive? Questi e molti altri saranno i temi affrontati durante Base 30. A moderare l’evento sarà Giorgio Tartaro, che afferma: “Trent’anni sono tanti. Un tempo lunghissimo, specialmente oggi. Io lavoro da 25, ho cambiato tanti lavori, da libero professionista, e mantenuto molti punti fermi. Con alcune aziende o realtà didattiche lavoro, collaboro, da parecchi lustri. Ma anche con loro il lavoro si è trasformato. Format, modelli, aver vissuto il passaggio dall’analogico al digitale. Forse siamo davvero fortunati e privilegiati ad aver vissuto questa epoca. E se penso ad Acanto e penso alle tante trasformazioni di questi suoi 30 anni di Base, scorgo similitudini con la mia esperienza professionale. Per l’approccio mentale e il divertimento che trasforma il dovere in piacere, l’alienazione in progetto. Il serissimo lavoro di trasformare il lavoro in occasione di vita”. “Base 30 sarà un’occasione per incontrarci, fare base tutti insieme e confrontarci sui cambiamenti del mondo della comunicazione”, ha spiegato Beccatti, co-fondatore di Acanto, “Parleremo di digitalizzazione, apertura a nuovi mercati, influencer marketing, identità e comunicazione”. “Con la testa e il cuore siamo proiettati verso Acanto 2030”, dichiara Piazzesi, co-fondatore dell'agenzia, “Il nostro obiettivo strategico è continuare a progettare il nostro sogno, per il futuro che verrà. E lo faremo accogliendo nuove sfide, ma rimanendo sempre fedeli a noi stessi e ai nostri valori”. Per partecipare all’evento è necessario registrarsi inviando un’e-mail a: base30@acanto.net.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI