• Programmatic
  • Engage conference

02/03/2021
di Cosimo Vestito

Xiaomi lancia il nuovo Mi 11 5G con un cortometraggio girato da Gabriele Muccino

A supporto anche una campagna pubblicitaria su televisione, digitale e stampa, con pianificazione di MediaCom

xiaomi-spot.jpg

In occasione del lancio del nuovo Mi 11 5G, Xiaomi ha coinvolto il regista Gabriele Muccino per realizzare un corto interamente girato con lo smartphone, dotato di funzionalità di videografia avanzata.

"Living in a movie", questo il titolo del film della durata di otto minuti, è stato prodotto da BUDDYfilm in associazione con Augmented Creativity ed è stato presentato al pubblico ieri sera durante l’evento di debutto del nuovo flagship sul mercato italiano. Il lancio del prodotto è inoltre sostenuto da una campagna pubblicitaria su televione, digitale (YouTube e Twitter) e stampa.

In particolare, lo spot che è stato creato dall’headquarter di Xiaomi e riprende nella creatività il corto di Muccino, sarà visto questa settimana durante il Festival di Sanremo, per poi essere trasmesso "in maniera sincopata" da metà marzo. La pianificazione media è di MediaCom.

Il corto di Gabriele Muccino per Xiaomi

«È uno smartphone che ha come slogan "Movie Magic" perché ha delle caratteristiche che lo posizionano nel segmento della creazione e fruizione dei contenuti, soprattutto video. Il che è una novità per noi rispetto a nostri prodotti giù usciti che si erano concentrati sulla fotografia. Per noi c'era il bisogno di spiegare gli aspetti tecnici del Mi 11 5G, ma soprattutto di spiegare qualcosa di più, qualcosa di magico che giustificasse il prezzo da prodotto premium. Perciò, per dimostrare le sue promesse, lo abbiamo messo alla prova con il grande cinema, coinvolgendo Gabriele Muccino», ha dichiarato a Engage Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia.

"Living in a movie" indaga il confine labile, talvolta impercettibile, tra finzione e realtà. Un rapporto tutt’altro che semplice e risoluto ma che, al contrario, lascia spazio a profonde considerazioni e riflessioni. Soprattutto se di mezzo ci si mette l’innamoramento. A raccontare questo dissidio sono Marco e Giulia, i due giovani protagonisti della storia interpretati da Eduardo Valdarnini ed Elisa Visari, entrambi testimoni dello stesso tipo di turbamento che li porta sempre a sentirsi in bilico tra mondi paralleli, come se la loro vita si stesse svolgendo proprio all’interno di un film. Sarà il regista stesso che, entrando fisicamente in scena diventando per un attimo uno degli attori protagonisti, li prenderà per mano e li aiuterà a capire quale storia stanno realmente vivendo.

In occasione del lancio dello smartphone Xiaomi Mi 11 5G, abbiamo intervistato Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia, sul progetto di promozione del nuovo modello ma anche sulle strategie di marketing e comunicazione dell'azienda nel nostro Paese. Di seguito la videointervista

Crediti "Living in a movie"

  • Regia: Gabriele Muccino
  • Casa di Produzione: BUDDYfilm
  • Executive Producers: Alessio Gramazio e Paolo Calabresi Marconi
  • Supervisione creativa: Nicola Novellone
  • Fotografia: Alessandro Bolzoni
  • Montaggio: Guido Notari
  • Sceneggiatura: Emiliano Corapi
  • Scenografia: Tonino Zera
  • Stylist: Angelica Russo
  • Post Produzione: YouAre

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI