• Programmatic
  • Engage conference
01/02/2023
di Marco Bartolo

Iren, al via la nuova campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata: firma Leagas Delaney

La comunicazione è on air dal 30 gennaio 2023 nei territori dove il Gruppo Iren svolge i servizi ambientali e declinata su molteplici canali

iren.png

Iren, multiutility del Nord Ovest, lancia la nuova campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dal claim 'La differenziata, fatta male, genera mostri' e firmata Leagas Delaney: una comunicazione che fonda la propria creatività su alcuni errori comuni nella separazione dei rifiuti. 

"I tre soggetti realizzati"- scrive l'azienda in una nota stampa -"corrispondono infatti ad altrettanti oggetti 'mostruosi' frutto di cattive abitudini, e richiama i cittadini a una maggiore attenzione nella separazione dei rifiuti: il 'Pizzone', nato dall’insieme di organico e carta, il 'Peperattolo', frutto di organico e latta non differenziati, la 'Tazziglia', ibrido tra ceramica e vetro. Questi i rifiuti 'anomali' protagonisti della campagna di sensibilizzazione". 


Leggi anche: IREN MERCATO PUNTA SULLE ASSICURAZIONI CON LUMINEA. LA CAMPAGNA DI LANCIO AFFIDATA A CONIC DOPO UNA GARA


La campagna è on air dal 30 gennaio 2023 nei territori dove il Gruppo Iren svolge i servizi ambientali (Torino, La Spezia, Reggio Emilia, Parma e Piacenza) e declinata su molteplici canali: affissioni statiche e dinamiche in vari formati, advertising e contenuti digitali. Pianifica Next14.

Campagna Iren: i crediti

Hanno lavorato alla comunicazione di Iren per questa campagna Eustachio Ruggieri, Direttore Creativo Associato, Michelangelo Cianciosi come Consulente alla direzione creativa. Il Senior Art Director è Andrea De Stefano, Art Director è Giovanni Mazzenzana, Junior Art Director è Alice Garibaldi mentre Giulia Basile è la copywriter. Il producer è Angelo Imbriano, Fotografia e post produzione sono a cura di Mauro Turatti Photographer. Business Director, Cristina Rolando, Account Director, Sara Dazzi, Account Executive, Beatrice Golinelli.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI