• Programmatic
  • Engage conference
03/03/2022
di Cosimo Vestito

Aquardens sceglie Federica Pellegrini come testimonial e si affida a Next Studios (Next 14) per la creatività della campagna

Il parco termale celebra i suoi dieci anni di attività con una comunicazione declinata su tv nazionali, radio, social, carta stampata e OOH

aquagardens-pellegrini.png

Campionessa nello sport, campionessa nella vita, esempio di caparbietà e impegno. Federica Pellegrini rappresenta tutto questo nell’immaginario collettivo di chi la conosce. E proprio per la determinazione, la voglia di lottare e vincere mostrate dalla campionessa olimpionica, Aquardens, il parco termale più grande d’Italia, in occasione dei dieci anni dalla sua nascita, ha scelto il volto della Pellegrini come testimonial della campagna che è partita in questi giorni sui principali media nazionali.

La campagna creativa, che sarà declinata su tv nazionali, radio, social, carta stampata e OOH, racconta una storia nella storia, mostrando una Pellegrini impegnata nelle varie e suggestive location del parco termale mentre gira uno spot e si nasconde al regista tra i vari spazi al grido di “Lasciatemi qui!”. Il tema dell’Aquardens Experience intesa come insieme a tutto tondo di esperienze che il visitatore può godere all’interno del parco è il fil rouge del racconto che coinvolge anche gli amanti di Aquardens, i cosiddetti Aquardens Lovers, che sono stati selezionati in un casting dedicato e che popolano i social dell’azienda da qualche settimana, spiega la nota.

La pianificazione media è gestita internamente dall'azienda e da Mindshare per la parte adressable tv. La creatività è stata firmata da Next Studios, content agency del gruppo Next 14, selezionata in seguito a una consultazione che ha coinvolto altre due strutture.

“Aquardens è veramente un luogo magico – racconta Pellegrini, che vive a Verona ormai dal 2006 e che frequenta il Parco – e per me è un vero toccasana trascorrere del tempo tra le tante attività che si possono svolgere. L’elemento fondamentale di questo posto è lo stesso che ho messo al centro della mia vita, l’acqua, per cui la scelta di diventare testimonial di Aquardens mi fa stare perfettamente a mio agio e mi riesce facile prestare il mio volto a uno dei miei luoghi preferiti. Il mio futuro? Sarà sicuramente un futuro acquatico, almeno per qualche anno.” 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI