• Programmatic
  • Engage conference

di Simone Freddi

Vodafone punta sui social con Il Milanese Imbruttito e prepara il dopo-Willis in tv

La compagnia di cui è Head of Brand and Advertising Nicola Novellone lancia un operazione di branded content con la popolare pagina Facebook e intanto gira i nuovi spot che introdurranno il nuovo testimonial delle campagne televisive

"La famiglia imbruttita"

"La famiglia imbruttita"

Vodafone punta sul Milanese Imbruttito per una nuova operazione di branded content, e intanto prepara il dopo-Bruce Willis per le campagne televisive. Dopo un anno e mezzo di collaborazione con il celebre attore hollywoodiano, infatti, la compagnia cui è Head of Brand and Advertising Nicola Novellone ha infatti deciso di voltare pagina e ha girato in questi giorni i nuovi spot che lanceranno il nuovo testimonial. «Per le aziende è ormai chiaro che la parola comunicazione va sostituita con “contenuto”, e che è importante disciplinare maggiormente questa attività», ha detto Novellone a margine della presentazione ufficiale di MEC Wavemaker, la nuova divisione del centro media di GroupM dedicata ai branded contents. Intervenuto per offrire la visione di uno dei big spender pubblicitari sul tema, Novellone ha spiegato come per Vodafone, così come per quasi tutte le maggiori aziende, sta crescendo la consapevolezza che la produzione di contenuti è una importante componente strategica, e che questa attività vada disciplinata in maniera più precisa e soprattutto saldamente ancorata a una dimensione "numerica" e orientata a obiettivi di business definiti. Dal canto suo, ha continuato Novellone, l'operatore di telecomunicazioni da tempo ha iniziato a sperimentare nuove modalità di comunicazione nell’ambito dei branded content anche con obiettivi di test and learn, attività cui è dedicata un'apposita voce, “LAB”, del budget di marketing. Così sono nati nel 2015, per esempio, il progetto “i regali brutti del Natale” con i The Jackal finalizzato a testare l'efficacia dei social nel drive-to-store (e con risultati che hanno di grand lunga superato le aspettative, secondo Nicola Novellone) e il cortometraggio per il web Olivia, realizzato in occasione del ventennale della compagnia per indagare le potenzialità dei long video in preroll (oltre 7 milioni di visualizzazioni). Stavolta, con l'operazione social “la famiglia imbruttita” l’obiettivo principale è sperimentare nuove forme di storytelling anche in vista di un possibile rinnovamento del tone of voice della compagnia in tv. Il parter scelto è Il Milanese Imbruttito, pagina facebook/blog da oltre 1,15 milioni di fan sul social di Zuckerberg. L’operazione consta di una web serie in 5 episodi. Il primo è già online (dal primo dicembre ha già ottenuto oltre 3 milioni di views su facebook) e ha l’obiettivo di presentare la “famiglia imbruttita”, fatta da nonno, papà, mamma, figlia grande e figlio piccolo, tutti ovviamente "imbruttiti", e quindi caratterizzati dagli ormai celebri e ironici stereotipi dei modi di dire e di fare milanesi. I prossimi 4 video, che verranno rilasciati entro febbraio, vedranno più nel dettaglio all’opera i singoli personaggi. Intanto, il Natale di Vodafone a livello pubblicitario è centrato sulla Christmas Card e sulla carismatica presenza di Bruce Willis negli spot. Potrebbe, però, essere l’ultima volta che vediamo la star di Die Hard e Il Sesto Senso promuovere le offerte della compagnia. Proprio in questi giorni, infatti, a quanto ci risulta Vodafone e il Red Team (ossia il pool di strutture di WPP dedicate al cliente) sono stati impegnati a Barcellona nelle riprese dei nuovi spot, che hanno l’obiettivo di introdurre il nuovo volto della futura comunicazione della Telco. Il nome è ancora top secret e non sarà svelato subito: il revealing sarà infatti preceduto da una fase teaser della campagna, che quindi potrebbe vedere in una prima parte protagonisti i mezzi digitali, per poi passare in tv.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI