• Programmatic
  • Engage conference

di Teresa Nappi

Coop festeggia i 70 anni dei prodotti a marchio con Paolo Genovese e una mostra

Il progetto con il regista al centro di una pianificazione tv e web con la firma creativa di H2H. Confermati i partner Y&R e PHD. Spesa 2019 in crescita ad oltre 18 milioni. Al digital il 15%

Francesco Cecere

Francesco Cecere

Trasparenza, sostenibilità e fiducia. Ma anche accessibilità. Sono questi i valori alla base del nuovo lancio in comunicazione di Coop Italia, un'iniziativa che va a coronamento di un progetto più ampio dedicato ai 70 anni dei prodotti a marchio dell'insegna. Una celebrazione che in prima battuta ha visto l’inaugurazione di una grande mostra di casa alla Triennale di Milano da oggi 16 novembre fino al 13 gennaio 2019. La mostra “Coop_70. Valori in scatola”, non è solo un’esperienza da vivere alla Triennale, ma anche un cartellone di eventi collaterali, di casa sempre negli spazi della Triennale di Milano. Il primo è fissato per il 22 novembre quando, alla presenza de Lo Stato Sociale e di Paolo Genovese, Coop svelerà in anteprima una nuova serie di tre corti voluti dall'insegna per raccontare i suoi valori che da sempre guidano le sue azioni. I tre corti dal titolo “La felicità non è una truffa”, preso in prestito dall’omonimo brano de Lo Stato Sociale che fa da colonna sonora, sono di fatto il nuovo capitolo inaugurato nel 2017 delle CoopTime Stories, affidate lo scorso anno a giovani registi emergenti. «Ora un autore esperto come Paolo Genovese firma i nuovi episodi da 4 minuti ciascuno dedicato ai valori più cari a Coop: trasparenza, sostenibilità e fiducia», ha spiegato a margine della presentazione della mostra, Francesco Cecere, Direttore Marketing e Comunicazione Coop Italia. Francesco-Cecere-Coop Il progetto, nato per una diffusione web e sui social, ha visto la supervisione creativa dell’agenzia digital di riferimento per Coop, H2H. Ma alla fine non sarà solo web: «Abbiamo chiuso, grazie alla nostro centro media di riferimento, PHD, una partnership con un’emittente tv per la distribuzione in tv degli episodi», ha rivelato ancora Cecere. Confermata per l’offline l’agenzia Young & Rubicam.

In crescita il budget adv e presto il lancio di nuovi prodotti

Il progetto di comunicazione che prende il via in questi giorni continuerà e si svilupperà anche nel corso del prossimo anno, rispetto al quale Cecere precisa: «Il budget per comunicazione e adv sarà incrementato rispetto a quest’anno raggiungendo un valore pari a 18 milioni di euro», mentre nel 2018 si è attestato sugli oltre 15 milioni di euro (leggi l'intervista al Presidente di Coop Marco Pedroni). Il budget servirà anche a sostenere il lancio di nuovi prodotti a marchio, già da questo Natale, quando Coop Italia presenterà al mercato con una campagna di respiro nazionale un nuovo prodotto della linea Fior Fiore, una gamma di oltre 400 prodotti, frutto di un profondo lavoro di ricerca e selezione di tesori gastronomici italiani e specialità dal mondo. La linea Fior Fiore è attualmente protagonista di una campagna radio, mezzo che resta molto strategico per Coop. «In ogni caso, oltre alla radio, anche digital – a cui dedichiamo il 15% della spesa – e tv sono strategici per Coop, perché in fondo il nostro obiettivo è quello di parlare chiaro a tutti i nostri consumatori, con l’idea di condividere i nostri valori e rivelare al nostro “pubblico” cosa c’è dietro un prodotto a scaffale», conclude Cecere.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI