• Programmatic
  • Engage conference

29/07/2021
di Andrea Di Domenico

Havas Group, il primo semestre si chiude a +7,3%

Il ritorno alla crescita è stato favorito anche da alcune acquisizioni, tra cui De Beers per il media

Yannick Bolloré, Ceo di Havas Group

Yannick Bolloré, Ceo di Havas Group

Havas Group ha recuperato gran parte del business perso lo scorso anno grazie al fatto che le sue entrate nette sono cresciute del 7,3% nel primo semestre del 2021, in termini organici.


Leggi anche: OMNICOM E IPG, ECCO I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE


L’accelerazione ha riguardato soprattutto il secondo trimestre: se nei primi tre mesi dell’anno, infatti, per la multinazionale della pubblicità che fa capo a Vivendi il confronto con il 2020 segnava ancora -0,8%, tra aprile e giugno invece la crescita ha raggiunto il +15,8%.

Parte di questa crescita nel primo semestre è favorita dall'acquisizione di importanti clienti, come Volkswagen (CX), Cox Communications (creatività) e De Beers (Media). Inoltre, il gruppo ha rinnovato il rapporto con due dei suoi maggiori clienti - Sanofi e Novartis - nel campo della comunicazione sanitaria.

Complessivamente, i ricavi netti di Havas Group nei primi sei mesi del 2021 hanno superato di poco il miliardo di euro (1.007 milioni di euro), la metà dei quali realizzati in Europa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI