• Programmatic
  • Engage conference

22/07/2020
di Roberta Simeoni

Drive to Store di successo per Gaudì grazie a RetailTune

La piattaforma di local marketing‎ ha costruito un piano per spingere gli utenti a recarsi al punto di vendita. Prossimo step lo sviluppo di programmi di Loyalty&Care

Gaudi-Store-730.jpg

Da settembre 2019 il brand Gaudì, storica insegna carpigiana che vanta un’ampia gamma di store tra monomarca e wholesalers, ha scelto di affidarsi a RetailTune per la costruzione di una strategia di Local Digital Marketing.

L’obiettivo della partnership è stato ed è quello di intercettare gli utenti nel momento più caldo della Local Customer Journey e indirizzarli verso lo store più vicino, sia esso monomarca o multimarca.

Il piano strategico Drive to Store ideato da RetailTune è articolato in varie fasi che hanno come goal il raggiungimento di tutti quegli utenti che mostrano interesse verso il brand, incoraggiandoli a recarsi nel punto vendita più vicino mediante CTA Drive to Store, servizi di caring e premialità, riuscendo così a incrementare il traffico in negozio.

In timeline diverse attività: la completa revisione e gestione delle schede Google My Business, la creazione di uno Store Locator ottimizzato in ottica Seo Local e la creazione delle pagine locali su Facebook & Instagram.

Ma troviamo anche l’introduzione di una tecnologia in pagina prodotto in grado di geolocalizzare l’utente mostrandogli il punto vendita più vicino.

Si stima, infatti, che oltre il 60% degli utenti consulta la scheda di un determinato prodotto prima di recarsi in negozio.

I risultati raggiunti da RetailTune

I risultati non hanno tardato ad arrivare. Dal confronto dei dati su Google My Business, nel periodo di dicembre 2019 – febbraio 2020 VS LY, emerge un incremento del +200% delle ricerche per scoperta, ovvero quelle ricerche che permettono di scoprire la scheda GMB del brand quando l’utente digita un prodotto o una categoria simile a quella del brand. (Esempio: negozio di abbigliamento donna Firenze). Segno di un lavoro Seo Local corretto.

gaudi-GMB-RetailTune.jpg

Un aumento notevole arriva poi dalle visualizzazioni delle schede su Google Maps, che nel periodo di riferimento hanno registrato un +404%.

Inoltre, il brand ha registrato un +46% di click sul pulsante “Indicazioni Stradali” delle schede Google My Business, che possono essere associate all’incremento del traffico in store.

Anche il nuovo Store Locator ha registrato dati positivi. Sempre nel periodo considerato, si è assistito a un incremento del +370% delle visualizzazioni di pagina e un +151% degli accessi diretti (cioè tutti quelli che entrano direttamente sullo store locator perché hanno trovato il link sui motori di ricerca, sulle schede di GMB, su altro…).

gaudi-STORE_LOCATOR-Retailtune.jpg

Ma è in pagina prodotto che RetailTune per Gaudì ha puntato a fare la differenza, perché è proprio questo il touchpoint più consultato dall’utente caldo. Per Gaudì oltre il 60% delle visualizzazioni della pagina prodotto sono geolocalizzate, ovvero per oltre il 60% delle volte si ha la possibilità di comunicare all’utente il negozio più vicino, monomarca o multimarca.

Si è riusciti inoltre a dare all’utente un’informazione veritiera anche sull’assortimento del multimarca, che è visibile in pagina prodotto solo per quelle categorie che effettivamente sono presenti in negozio (uomo, donna, accessori).

Prossimi sviluppi per Gaudì Trade

L’intero piano strategico Drive to Store di RetailTune per Gaudì non termina qui.

In pipeline ci sono novità legate a programmi dedicati di Loyalty&Care per gli utenti.

In questo caso, RetailTune svilupperà un’area dedicata per ciascun punto vendita, contenente tutti quei servizi volti alla cura degli utenti interessati al brand.

Dalla prenotazione dell’appuntamento in store, alla prenotazione del capo in negozio fisico, fino a esplorare nuove strade per l’acquisto del capo in modo personalizzato e assistito.

L’obiettivo è offrire agli utenti una Customer experience omogenea, uniforme e personalizzata su tutti i touchpoint con cui sono soliti interagire.

 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI