• Programmatic
  • Engage conference

04/07/2018
di Caterina Varpi

Connexia lancia la sua casa di produzione e punta a chiudere il 2018 a 13,5 milioni

L'obiettivo del progetto è quello di internalizzare la competenza di content & video production per rispondere in maniera efficace e immediata alle richieste di contenuti video dei propri clienti

connexia-media-house.jpg

Connexia punta sulla produzione video, come annunciato a dicembre (qui l'articolo), e lancia Connexia Media House, composta un team di creativi che segue ogni fase del processo di realizzazione del contenuti, dall’ideazione, al trattamento, all’effettiva realizzazione. L'obiettivo è quello di internalizzare la competenza di content & video production per rispondere in maniera efficace e immediata alle richieste di contenuti video dei propri clienti. Connexia, che conta 110 professionisti all’attivo e un giro d’affari previsto per il 2018 di 13,5 milioni di euro, in crescita a doppia cifra anno su anno, riporta la nota stampa, lancia il nuovo hub di produzione con un focus importante sul real time video content, così da assolvere in piena autonomia le esigenze quotidiane di creazione di contenuti originali, dagli shooting fotografici al branded content, alla social video production. La Cdp adotta un nuovo modello di produzione che punta ad accelerare le varie fasi e a diminuire le complessità. Composta da giovani talenti - videomaker, fotografi, stylist, producer, autori e storyteller - con competenze specialistiche e formazione internazionale, la Media House di Connexia è diventata immediatamente operativa, cominciando a lavorare da subito a stretto contatto con le due direzioni creative e strategiche dell’agenzia e collaborando in maniera funzionale alle esigenze di tutte le altre aree di competenza di Connexia: digital, social media, PR, eventi, innovation. https://www.youtube.com/watch?v=haa8IrnaFJY&feature=youtu.be «La richiesta sempre più rilevante di contenuti video, in termini di quantità e qualità, che riceviamo quotidianamente come agenzia ci ha portato a riflettere sulla necessità di portare all’interno del building Connexia uno studio con tutte le più moderne attrezzatture, insieme alle competenze necessarie a rispondere in maniera veloce ed efficace alle necessità del mercato – dichiara Paolo D’Ammassa, Ceo Connexia. – Connexia Media House è una scelta strategica, anticipata già qualche mese fa al mercato, e che conferma la nostra volontà di concentrare la vitalità espressiva dei nostri giovani professionisti sul real time video content. Grande attenzione all’efficienza dei costi, ai formati, a tutte le novità dei touchpoint di comunicazione e all’integrazione con le innovazioni tecnologiche: tutto questo è Connexia Media House. Va da sé che, per produzioni straordinarie o di maggior complessità, continueremo le collaborazioni con le primarie case di produzioni attive nel mercato della video production». Paolo D'Ammassa

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI