• Programmatic
  • Engage conference

07/02/2022
di Andrea Di Domenico

Refine Direct svela la nuova piattaforma per il Performance Marketing multicanale

La nuova consolle raggruppa tutte le funzionalità lanciate nel corso degli anni dalla società, ottimizzabili a livello centralizzato grazie alla DMP refine

I founder di Connetty e Refine Direct: da sinistra, Francesco Rizzardi, Alberto, Stefano e Samuel Zilli

I founder di Connetty e Refine Direct: da sinistra, Francesco Rizzardi, Alberto, Stefano e Samuel Zilli

Si apre all’insegna delle novità il 2022 di Refine Direct: la società annuncia il lancio della nuova piattaforma proprietaria per il Performance Marketing Multichannel, che racchiude all’interno di un’unica dashboard la possibilità di monitorare ed ottimizzare a livello centralizzato tutti i canali attivabili da Refine Direct per le campagne di performance marketing.

Prosegue dunque il percorso di sviluppo della società del gruppo Connetty, che nel corso del 2021 dichiara di avere ottenuto “un andamento in crescita a doppia cifra, frutto dell’aumento degli investimenti da parte dei clienti continuativi e di una proficua attività di new business”. Una crescita confermata dallo sviluppo del team, che ha visto l’innesto di 6 ulteriori professionisti per rafforzare le diverse aree aziendali e supportare il lancio dei nuovi prodotti.

Tra questi c’è ovviamente la nuova piattaforma di Performance Marketing Multichannel, che raggruppa tutte le funzionalità lanciate nel corso degli anni dalla società all’interno di una unica consolle: email marketing, sms marketing, canali social, search, display, chatbot conversazionali, native e branded content.


Leggi anche: REFINE AMPLIA L’OFFERTA CON LA PIATTAFORMA DI CONTENT MARKETING PER BRAND E AGENZIE


Asset comune attivabile su tutti i canali connessi è ovviamente la DMP Refine: attraverso la piattaforma proprietaria di marketing automation sarà possibile infatti sfruttare la potenzialità dei dati e degli insight forniti dalla piattaforma per costruire strategie di planning e segmenti sempre più efficaci per raggiungere i KPI del cliente.

Le nuove funzionalità rilasciate, spiega Refine, sono il frutto di una crescente domanda da parte dei clienti storici della società di allargare i canali per raggiungere i risultati concordati, avvalendosi di un unico interlocutore o strumento per costruire una strategia coordinata nelle attività di performance marketing.

La piattaforma è predisposta inoltre per dialogare costantemente con il CRM proprietario di Refine o collegandosi a CRM terzi per le attività di lead generation, interfacciandosi in tempo reale con tali strumenti per avere sempre insight aggiornati di fondamentale importanza per l’ottimizzazione delle campagne, quali ad esempio la qualità delle lead fornite da ogni fonte.

Tali informazioni vengono poi elaborate dalla piattaforma per valutare l’efficacia di ogni singola strategia di marketing rispetto alla capacità di generare performance per il cliente, importando anche dati di vendita offline di quest’ultimo ed impostando i suoi KPI specifici, calcolandone quindi il ROI.

Per le campagne che prevedono inoltre servizi di qualifica telefonica da parte di call center, infine, la dashboard permette di monitorare l’impatto dei costi e dei risultati della qualifica su ogni canale, individuando eventuali opportunità e criticità in ogni strategia di pianificazione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI