• Programmatic
  • Engage conference

07/09/2021
di Andrea Di Domenico

Refine amplia l’offerta con la piattaforma di content marketing per brand e agenzie

La struttura ha messo a punto un marketplace proprietario in grado di mettere in contatto gli advertiser con oltre 3000 siti web per la creazione di branded content

Francesco Rizzardi, co-founder e responsabile commerciale di Refine Direct

Francesco Rizzardi, co-founder e responsabile commerciale di Refine Direct

Continua il percorso di crescita e diversificazione dell’offerta per Refine Direct, la società del gruppo Connetty specializzata in soluzioni per la comunicazione online in grado di offrire prestazioni misurabili ed efficaci. L’ultima novità riguarda in particolare la piattaforma proprietaria di content marketing, in grado di mettere in contatto il mondo dei publisher e degli inserzionisti grazie ad un marketplace per l’automatizzazione completa delle attività di branded content.


Leggi anche: REFINE DIRECT AMPLIA I SERVIZI CON LA PIATTAFORMA DATA INSIGHT


Le nuove funzionalità della piattaforma, ci fa sapere la società di cui Francesco Rizzardi è co-founder e responsabile commerciale, sono il frutto del lavoro svolto dalla società nel corso di questi primi 8 mesi dell’anno, grazie anche alla collaborazione dei nuovi ingressi nel team: sono 5 le figure che si sono aggiunte in questi primi mesi dell’anno andando a rafforzare in particolare l’area Ricerca & Sviluppo, Account e Ad Operations.

La piattaforma va ad accrescere quindi la gamma di servizi e prodotti con l’obiettivo di presidiare audience altamente profilate. Questo è possibile grazie a campagne di branded content costruite con logiche di advertising, che non richiedono l'utilizzo dei cookie pur garantendo ampie opportunità di targeting, e che hanno un occhio di riguardo per la performance, in termini di interazione da parte degli utenti con il contenuto.

La nuova consolle (qui sopra) permette infatti di effettuare una pianificazione all’interno di un parco di oltre 3.000 siti che hanno già aderito allo strumento, attraverso filtri e strumenti di planning che consentono di costruire un piano di comunicazione secondo precisi KPI del cliente quali target sociodemografico, interesse contestuale, utenti unici o KPI qualitativi e quantitativi di ogni sito anche in termini di authority e rilevanza all’interno dei motori di ricerca e social network.

L’utilizzo di primarie fonti esterne di dati e di algoritmi proprietari permettono di valutare ogni singolo sito secondo i criteri principali del cliente per raggiungere le audience di riferimento, sfruttando le funzionalità di planning intuitive della piattaforma già note ai clienti per gli altri prodotti Refine.

Degli indici proprietari sintetici aiutano inoltre il cliente ad orientarsi nella costruzione del piano media, attraverso metriche che sintetizzano e soppesano i vari parametri.

Gli algoritmi predittivi forniscono infine al client una pre-valutazione del piano media branded content, offrendo in tempo reale la stima di letture generate dalla campagna pubblicitaria, nonché la composizione sociodemografica del pubblico a cui sarà esposto il piano di comunicazione.

L’intero processo di pianificazione avviene all’interno della piattaforma Refine alla quale i clienti hanno già accesso: dalla condivisione iniziale dei brief editoriali al processo di richiesta di eventuali modifiche nonché l’approvazione dei branded content.

Il marketplace - aggiunge il team di Refine - è in continua evoluzione, con centinaia di nuove realtà editoriali aderenti all’iniziativa ogni mese, anche a livello internazionale: obiettivo della società è dotare infatti gli inserzionisti storici di Refine attivi su più paesi di una nuova possibilità di comunicazione non solo sul mercato Italiano ma sui diversi paesi europei nei quali già comunicano. Tra luglio ed agosto, ad esempio, sono andate online le prime campagne sul mercato spagnolo.

Dopo un primo semestre in crescita in termini di ricavi, Refine Direct ha completato quindi con un ulteriore tassello la propria offerta, il cui denominatore comune è offrire ai clienti soluzioni misurabili ed efficaci rispetto ai loro obiettivi di business.


Leggi anche: REFINE RINNOVA LA SUA IMMAGINE COORDINATA E LANCIA NUOVI SERVIZI E PRODOTTI


Lo scorso aprile, in occasione del rinnovo della propria immagine coordinata, la struttura ha chiaramente evidenziato la diversificazione della propria offerta, attualmente organizzata in tre aree: Digital Direct Marketing, che racchiude il business originario della società attraverso la piattaforma di Programmatic Email Marketing & SMS, oltre ai nuovi servizi e tool dedicati al mondo Content & SEO per l’ottimizzazione dei risultati sui motori di ricerca; Vertical Lead Generation è la divisione dedicata alla creazione di progetti di Lead generation partendo dalla creazione di contenuti e landing page ottimizzati ed orientati alla performance, anche attraverso l’applicazione di sistemi di intelligenza artificiale con l’uso di chatbot conversazionali per la generazione e qualifica di prospect; Actionable Data Insight rappresenta invece la suite di prodotti della società orientati a valorizzare il CRM del cliente per la creazione di campagne su base dato attivabili su tutti i canali digitali.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI