• Programmatic
  • Engage conference

09/07/2018
di Caterina Varpi

Mangusta Yacht sceglie Bebit per la social media strategy

L'agenzia del Gruppo Libera Brand Building ha sviluppato la content strategy per Facebook e Instagram

Bebit, agenzia digital di Libera Brand Building, riceve l’incarico di creare la strategia social di Mangusta. Continua, quindi, il lavoro strategico effettuato per il brand da parte del Gruppo scelto per la comunicazione a gennaio (leggi l'articolo dedicato). Per il brand di Overmarine Group, attivo nel segmento delle imbarcazioni veloci dai 30 ai 60 metri e player internazionale nel mondo dei megayacht a lunga percorrenza, Bebit ha sviluppato la content strategy per Facebook e Instagram al fine di offrire alla marca una valorizzazione piena e multilevel anche sui canali social. “L’ideazione del social master plan e di tutti gli stream editoriali che lo compongono parte da tre grandi obiettivi di comunicazione - afferma Roberto Botto, Ceo&Founder di Bebit – Il primo riguarda la brand awareness, per aumentare e diffondere ulteriormente la conoscenza della marca, ampliando la percezione di Mangusta nel mondo luxury e costruendo la sua distintività rispetto ai competitor. I valori di artigianalità, design senza tempo ed eccellenza ingegneristica, che rappresentano i pillar del brand, avranno un ruolo da protagonista.” Il lavoro sull’awareness prosegue sul prodotto con uno storytelling che vuole mettere in risalto l’unicità della gamma: "Creeremo focus su feature, stile, benefit e performance del singolo yacht, raccontando il mood esclusivo che è il cuore dell’experience Mangusta”, spiega Botto. “Il terzo obiettivo si concentra sull’engagement del target. Vogliamo presidiare la platea di armatori esperti e al contempo alimentare l’attrazione nei confronti dei new comers, facendo leva sull’aspirazionalità e sullo stile di vita iconico che è proprio del brand. Lo spirito della sfida, la creazione di nuove regole, la spinta verso orizzonti sempre più lontani, sono alcune delle qualità che avvicinano Mangusta alle persone che la scelgono. Il nostro compito è quello di riuscire a stabilire con loro un contatto emotivo e funzionale“, conclude Botto. Questa prima fase di sviluppo agisce in parallelo con l’azione di rebranding e positioning che sta effettuando Libera Brand Building.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI