• Programmatic
  • Engage conference

31/10/2019
di Caterina Varpi

Facebook sopra le attese nel terzo trimestre: ricavi in crescita del 29%

La società guidata da Mark Zuckerberg ha evidenziato utili per 6,09 miliardi di dollari, con un rialzo del 19% rispetto a quelli ottenuti nello stesso periodo del 2018. Pubblicità in aumento del 28%

Superano le attese degli analisti i risultati ottenuti da Facebook nel terzo trimestre del 2019, nonostante le battaglie in corso con le autorità e gli scandali sui dati. La società guidata da Mark Zuckerberg ha evidenziato utili per 6,09 miliardi di dollari, con un rialzo del 19% rispetto a quelli ottenuti nello stesso periodo del 2018. I ricavi hanno segnato un miglioramento del 29% nei tre mesi da luglio a settembre, toccando i 17,65 miliardi dai precedenti 13,73 miliardi del 2018. Gli analisti di FactSet prevedevano un fatturato di 17,37 miliardi. Sono 17,4 i milioni di ricavi della pubblicità nel terzo trimestre, in crescita rispetto al pari periodo dello scorso anno del 28%. Facebook ha anche comunicato di avere 2,8 miliardi di utenti che usano i suoi diversi social network, tra cui anche WhatsApp e Instagram, e che circa 1,6 miliardi di utenti usano Facebook almeno una volta al giorno. In particolare, sono cresciuti gli utenti nei suoi mercati principali in Europa e Nord America, dopo diversi trimestri di contrazione o debole crescita. Questo nonostante la maggiore concorrenza da parte di Snapchat e di TikTok. Le entrate medie per utente sono incrementate in tutti i mercati, in particolare grazie alle impennate degli annunci su Instagram, attraverso nuovi format come all’interno delle Stories. "Abbiamo avuto un buon trimestre e la nostra comunità e le nostre attività continuano a crescere", ha dichiarato Mark Zuckerberg, ceo e cofondatore di Facebook. "Siamo concentrati per fare progressi sulle principali questioni sociali e sulla costruzione di nuove esperienze che migliorino la vita delle persone in tutto il mondo". Dopo la comunicazione dei risultati sul trimestre compreso tra luglio e settembre le azioni della società hanno guadagnato il 5 per cento.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI