• Programmatic
  • Engage conference

01/10/2021
di Caterina Varpi

Platform161 (gruppo Verve) si integra con LiveRamp per offrire ai brand soluzioni senza cookie

La partnership offrirà una soluzione al declino dei cookie di terze parti e all’uso limitato dell’Identificatore per gli inserzionisti di Apple

liveramp_453018.jpg

Platform 161 (parte del Gruppo Verve), piattaforma attiva nel mercato del demand-side a livello internazionale, ha annunciato la sua integrazione con LiveRamp, piattaforma di data connectivity operativa in Gran Bretagna, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Italia, Romania e Polonia. 

La partnership offrirà una soluzione al declino dei cookie di terze parti e all’uso limitato dell’Identificatore per gli inserzionisti di Apple (IDFA), consentendo l’accesso, agli inserzionisti, all’inventory indirizzabile e un maggiore riconoscimento del pubblico in ambienti privi di cookie, spiega la nota stampa.

Integrando la piattaforma buy-side di Platform 161 con LiveRamp, i marketer di tutta Europa potranno fare delle offerte all’interno degli inventory indirizzabili attraverso tutti i canali, incluse applicazioni per mobile, mobile web e computer. Questo permetterà agli inserzionisti di raggiungere il proprio pubblico, all’interno di ambienti autenticati basati sul consenso e sulla protezione della privacy - senza l’uso di cookie o di informazioni che possono essere identificate direttamente, continua il comunicato. I brand che già stanno facendo delle campagne con Platform161 possono continuare ad attivare i propri dati di prima parte sul Web per proporre annunci più coinvolgenti e pertinenti al proprio pubblico con maggiore precisione, portata e misurazione.


Leggi anche: LIVERAMP PORTA IN ITALIA LA SOLUZIONE DI DATA EXCHANGE SAFE HAVEN GRAZIE A UN ACCORDO CON CARREFOUR


I commenti dei manager

“Questa integrazione con LiveRamp fornirà ai nostri clienti una maggiore indirizzabilità dell’utente e un meccanismo trasparente di misurazione in un mondo senza cookie.” afferma Marco Kloots, fondatore e amministratore delegato di Platform161. “LiveRamp è sempre stato un nostro partner di fiducia e non vediamo l’ora di espandere la nostra partnership per proporre soluzioni basate sul consenso e sull’identity-driven”.

“La privacy dei consumatori è in prima linea nei prodotti e nelle soluzioni pubblicitarie che offriamo a inserzionisti ed editori. LiveRamp è in linea con la nostra visione di privacy-first, poiché la scelta dell’utente pone la base per il consenso e può essere gestita in maniera transparente e veloce” sostiene Ionut Ciocotaru, Chief Product Officer del Gruppo Verve. “Le loro soluzioni offrono una valida alternativa ai cookie, sulle quali gli inserzionisti possono far leva per personalizzare i messaggi indirizzati al loro pubblico e garantire una copertura continua in un ecosistema pubblicitario post-cookie”.

“Google ha garantito che l'eliminazione dei cookie di terze parti avverrà in breve, nel frattempo la nostra partnership con Platform161 è la prova che continuiamo a cercare soluzioni rapide con i leader del settore per risolvere il problema dei cookie e consentire ai venditori di acquistare grazie a people-based identity” dice Tim Geenen, Addressability Managing Director - LiveRamp Europa. “I marketers hanno osservato dei miglioramenti importanti quando utilizzano le nostre soluzioni rispetto ai cookie di terze parti. Siamo entusiasti che Platform161 abbia scelto la nostra piattaforma per offrire un valore migliore ai venditori, fornendo una migliore protezione agli utenti finali”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI