• Programmatic
  • Engage conference
12/07/2022
di Alessandra La Rosa

Seedtag sbarca negli USA con un nuovo headquarter a New York; alla guida Brian Danzis

seedtag.jpg

Seedtag, società specializzata nel contextual advertising in EMEA e LATAM, ha annunciato oggi l'apertura di una sede a New York.

Il team dirigenziale statunitense sarà guidato dall'amministratore delegato Brian Danzis, affiancato dal co-fondatore e co-CEO Albert Nieto, che si trasferirà a New York. Albert sarà in loco per supervisionare le vendite internazionali, il marketing e le finanze e supportare l'avvio di Seedtag negli Stati Uniti.

L'ufficio di New York diventerà il nuovo headquarter commerciale di Seedtag, mentre l'hub operativo e di sviluppo dell'azienda rimarrà a Madrid. La sede principale di Seedtag negli Stati Uniti sarà a New York, con uffici satellite a Miami, Chicago e Los Angeles.


Leggi anche: SEEDTAG ANNUNCIA UNA CRESCITA DEI RICAVI DELL’80% NEL 2021 E AVVIA L’ESPANSIONE NEGLI USA


L'ufficio di New York di Seedtag rappresenterà la base per il nuovo team che sarà guidato da Brian Danzis. Brian ha oltre 20 anni di esperienza e competenza nel settore della pubblicità, delle vendite e del marketing in Nord America. Nel corso della sua carriera, Brian ha ricoperto diversi ruoli di leadership nel settore dei media digitali, acquisendo una grande esperienza nel garantire la crescita. Prima di entrare in Seedtag, ha ricoperto il ruolo di EVP, Agency Solutions di VideoAmp, dove era responsabile della gestione del team di vendita nazionale. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di Global Head of Video & Live Event Sales presso Spotify, dove ha sviluppato ed eseguito la strategia go-to-market del business degli annunci video della piattaforma.

"Con l'arrivo di Seedtag negli Stati Uniti, gli advertiser americani potranno aumentare l'efficacia della loro pubblicità nel rispetto della privacy degli utenti - spiega la società in una nota -. La soluzione di Seedtag è attualmente leader contestuale in Europa e in America Latina, grazie alla sua intelligenza artificiale e a programmi come Seedtag LAB che forniscono agli inserzionisti una comprensione molto più approfondita degli interessi degli utenti".


Leggi anche: SEEDTAG ACQUISISCE KMTX PER RAFFORZARE L’OFFERTA PERFORMANCE BASED


L'apertura di un ufficio negli Stati Uniti rappresenta il passo successivo nella strategia di crescita progressiva di Seedtag, dopo i successi ottenuti nell'ultimo anno. Tra questi, l'acquisizione della società francese di adtech KMTX e un investimento di 40 milioni di dollari in un Round B guidato da Oakley Capital. L'ingresso nel mercato statunitense rappresenta l'ultima espansione internazionale di Seedtag, dopo le aperture di uffici negli Emirati Arabi Uniti, in Cile e in Argentina all'inizio dell'anno. Ciò consentirà a Seedtag di incrementare ulteriormente le attività, guidare lo sviluppo del business e migliorare le relazioni con le agenzie e gli editori della regione.

"L'espansione della presenza di Seedtag negli Stati Uniti è un altro passo importante per accelerare la nostra crescita – commentano Albert Nieto e Jorge Poyatos, co-fondatori e co-CEO di Seedtag –. Non vediamo l'ora di offrire ai brand e agli editori statunitensi le nostre soluzioni contestuali e siamo anche entusiasti di avere un team straordinario a guidare Seedtag negli Stati Uniti".

"Sono molto entusiasta di entrare in Seedtag e di guidare l'ingresso dell'azienda nel mercato statunitense – aggiunge Brian Danzis, amministratore delegato statunitense di Seedtag –. Si tratta di un'opportunità unica ed entusiasmante per me, sia dal punto di vista personale che professionale. Seedtag ha una cultura unica e non vedo l'ora di lavorare con un team così dinamico e ambizioso per risolvere le sfide più difficili del nostro settore. Sono entusiasta di offrire ai nostri clienti le nostre soluzioni uniche e innovative".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI