• Programmatic
  • Engage conference

13/07/2021
di Alessandra La Rosa

Seedtag punta sulla Computer Vision per rafforzare le performance pubblicitarie in occasione delle Olimpiadi

La tecnologia della società offre l'opportunità di estendere le sponsorship sportive su contenuti contestuali, garantendo brand safety e rispetto della privacy

seedtag.jpg

Seedtag punta sulla Computer Vision per migliorare le performance pubblicitarie dei brand in occasione delle Olimpiadi.

La società specializzata in Contextual Advertising ha annunciato di aver sviluppato specifiche tecniche di Computer Vision per individuare e riconoscere le discipline sportive e aiutare i brand a sfruttare l’analisi della pagina e dei contenuti visivi durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

La tecnologia di Contextual A.I. messa a punto da Seedtag offre ai brand l'opportunità di estendere le loro sponsorship sportive su contenuti contestuali, garantendo tra l’altro – spiega la società in una nota – il più alto livello di brand safety sul mercato e le migliori performance senza l'utilizzo di dati personali. Grazie all’analisi di tutti gli elementi presenti in una pagina, comprese immagini e video, la soluzione consente ai brand di erogare pubblicità contestuale, efficace e rispettosa della privacy degli utenti.


Leggi anche: SEEDTAG ANNUNCIA IL REBRANDING E I PIANI PER IL 2021. OBIETTIVO, 62 MILIONI DI FATTURATO (+50%)


Tra le forme più efficaci di AI, la Computer Vision è il campo dell'apprendimento e del riconoscimento automatico che replica la complessità e l’analisi del sistema di visione umano. Questo permette alle reti neurali di identificare ed elaborare gli oggetti all'interno delle immagini emulando il metodo di comportamento del cervello umano. Usando la sua tecnologia di riconoscimento delle immagini, Seedtag può erogare campagne pubblicitarie contestuali e altamente rilevanti raggiungendo un’audience di oltre 500 milioni di utenti unici su scala globale grazie a partnership di prestigio con oltre 3.000 editori premium.

La tecnologia di Computer Vision di Seedtag, recentemente potenziata grazie alle acquisizioni delle aziende competitor AtomikAd in Italia e Recognified in Germania, consente ai brand di raggiungere le loro audience e di utilizzare il potere delle immagini legate allo sport evitando, allo stesso tempo, associazioni negative. Uno dei fattori trainanti dello sviluppo della Computer Vision di Seedtag riguarda proprio la progettazione e lo sviluppo dell’infrastruttura di Liz, piattaforma proprietaria dell’azienda che utilizza diversi algoritmi di AI che consentono di analizzare tutti gli elementi presenti in una pagina, da un’analisi cognitiva del testo fino all’analisi dei contenuti visivi, rendendo possibile l'elaborazione di milioni di pagine e dati su base giornaliera.


Leggi anche: SEEDTAG ACQUISISCE ATOMIKAD PER RAFFORZARE LA SUA PRESENZA IN ITALIA


Jorge Poyatos, Co-Ceo di Seedtag, dichiara: “Per tutta la durata delle Olimpiadi, offriamo agli inserzionisti un’inventory premium che consenta loro di associare il loro Brand all'evento. Più del 70% della popolazione adulta considera gli atleti olimpici una fonte di ispirazione. Con l'aiuto della Contextual AI, gli inserzionisti saranno in grado di raggiungere questi utenti, posizionando le loro campagne su articoli web dedicati all'argomento e integrando i loro messaggi anche nei contenuti in cui questi atleti sono presenti. In questo modo, i brand potranno beneficiare dell’’effetto alone’ e associarsi ai valori rappresentati da queste persone e dai diversi sport che praticano.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI