• Programmatic
  • Engage conference

20/05/2021
di Andrea Di Domenico

Artègo si affida a Tun2U per la protezione dei brand nei marketplace

artego-tunt2u.jpg

Artègo, tra le aziende italiane leader nel settore dei prodotti professionali per parrucchieri, ha affidato la protezione del proprio brand sui marketplace al Gruppo Tun2U. Uno dei principali step avviati dall’agenzia e-commerce riguarda l’Amazon brand protection, attraverso il quale il marchio italiano verrà tutelato sulla piattaforma internazionale.


Leggi anche: TUN2U LANCIA IL PRIMO ECOMMERCE CON ACCESSO SPID


È stata un’operazione necessaria affinché venditori terzi di Artègo non possano vendere sul marketplace articoli senza l’approvazione della casa madre. Che sia per un colore, per uno shampoo oppure per un balsamo, da adesso in poi la società potrà segnalare e contestare l’eventuale vendita non autorizzata di tutti i suoi prodotti.

Si tratta - spiega una nota stampa - di una dinamica fondamentale per tutelare il business dell’azienda e dei parrucchieri, mantenendo i prodotti all’interno del canale professionale dei saloni di acconciatura. In questo modo, nessun distributore in Italia o all’estero potrà rivendere online senza l’autorizzazione del marchio.

Di conseguenza, diventerà molto più semplice e agevole effettuare un monitoraggio accurato della presenza dei prodotti all’interno di Amazon su scala internazionale, tutelando così gli interessi dei partner commerciali e contrastando la circolazione di prodotti non originali.

“Molte aziende proclamano di mettersi a disposizione dei clienti e delle loro esigenze, in Tun2U abbiamo trovato un’agenzia che lo fa realmente, ascoltando con attenzione le richieste del cliente e affrontandole con competenza e grande professionalità”, ha affermato Francesco Bandiera, Ceo e founder di Artègo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI