• Programmatic
  • Engage conference

21/07/2020
di Cosimo Vestito

Relatech acquisisce il 53,50% di Xonne e si rafforza nella VR

La società fornitrice di soluzioni per la digital transformation di cui è Ad Pasquale Lambardi prosegue il proprio percorso di crescita e sviluppo per linee esterne

Pasquale-Lambardi-AD-Relatech-600x400.jpg

Relatech, società fornitrice di soluzioni per la digital transformation in ambiti quali digital customer experience e marketing automation, artificial intelligence e big data analytics, cybersecurity e blockchain, internet of things e industria 4.0, ha acquisito il 53,50% del capitale sociale di Xonne, PMI innovativa specializzata in soluzioni e applicazioni di realtà virtuale, aumentata e mista (o digitale).

L’operazione è avvenuta in parte mediante pagamento azionario e in parte mediante sottoscrizione e liberazione di un aumento di capitale: in particolare, il 26,50% del capitale sociale è stato acquistato con pagamento in azioni Relatech con valorizzazione pari a 7,85 euro cadauna, con premio del 35% sul valore dell’azione al 17 luglio, e il 27% del capitale sociale è stato acquisito in aumento di capitale.

La suddetta operazione di investimento, si legge nella nota, assume un valore particolarmente strategico e determinante per Relatech, che attraverso le tecnologie e le competenze di Xonne potenzierà ulteriormente il proprio modello di business rafforzando la propria piattaforma digitale e cloud-based RePlatform, diversificherà maggiormente l’offerta con un più ampio set di servizi e soluzioni digitali e consoliderà il proprio posizionamento competitivo aggredendo nuovi settori di mercato.

L’acquisizione di Xonne, prosegue la nota, a distanza di un mese dalla realizzazione dell’operazione di acquisizione di Mediatech (closing avvenuto il 23 giugno), rappresenta per Relatech la conferma della strategia intrapresa dal top management della società che prosegue nel proprio percorso di crescita e sviluppo per linee esterne fondato sulla 3M Strategy: merge, management, margin.

Nel 2019 Xonne, con sede a Parma, ha generato un fatturato di circa 713mila euro, sviluppa soluzioni e applicazioni digitali innovative dedicate al mondo mobile, computer vision e wearable per far vivere esperienze totalizzanti ed immersive a 360° all’utente. In particolare, la struttura, è specializzata nella realizzazione di soluzioni di VR/AR, quali dispositivi indossabili, che permettono all’utente di interagire e manipolare oggetti in specifici ambienti virtuali.

Pasquale Lambardi, Amministratore Delegato di Relatech, commenta l’operazione: “L’integrazione di Xonne conferma la strategia di crescita della società, che punta ad acquisire target in grado di integrarsi al nostro business model apportando un notevole valore aggiunto e capace di attivare partnership industriali strategiche per lo sviluppo del Gruppo. L’operazione, infatti, accresce le nostre competenze nello sviluppo di soluzioni digitali nel mondo IoT e del Virtual, Augmented e Mixed Reality. L’obiettivo è, quindi, collaborare attivamente per lo sviluppo di nuove soluzioni verticali all’interno di questo segmento di mercato, in cui Xonne è altamente specializzata e in questo modo potenziare la solidità del nostro business model fondato su RePlatform”.

”Lavorare in mobilità è ormai il presente ed è un requisito obbligatorio per tutte le aziende come ci ha dimostrato il lock-down Covid-19, – evidenzia Alessio Garbi, CEO Xonne. – È sempre più acclarata l’esigenza da parte delle aziende di individuare nuovi approcci di collaborazione con i clienti, i fornitori e anche i dipendenti che si basano sulle tecnologie Mobile, core business di Xonne sin dalla sua nascita. La crescita di Xonne degli ultimi anni su queste tecnologie si consoliderà grazie all’importante partnership industriale con Relatech ed alle integrazioni con i servizi e le soluzioni esistenti (RePlatform). Gli investimenti delle aziende sulla “realtà mista” è un’importante conferma della nostra direzione tecnologica futura. Partendo dalle esperienze finora maturate, Xonne mira alla realizzazione di nuove soluzioni su specifici segmenti di mercato quali ad esempio Healthcare, Logistica e Industria. Con l’operazione Relatech-Xonne consolidiamo le esperienze maturate dall’intera squadra con l’obiettivo di rafforzarla ulteriormente con forti investimenti e farci trovare pronti alle sfide dei prossimi anni”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI