• Programmatic
  • Engage conference

29/04/2022
di Alessandra La Rosa

Social commerce in realtà aumentata e nuove funzioni per i creator: le ultime novità di Snapchat

In occasione dell’annuale Snap Partner Summit sono stati annunciati tanti nuovi strumenti per la piattaforma

Photo by Alexander Shatov on Unsplash

Photo by Alexander Shatov on Unsplash

Tanta realtà aumentata, social commerce e nuove funzionalità per i creator: sono tante le novità di Snapchat presentate in occasione dell’annuale Snap Partner Summit. Il social del fantasmino oggi raggiunge nel mondo più di 600 milioni di utenti attivi ogni mese e conta oltre 332 milioni di utenti attivi giornalieri. Inoltre, ad oggi collabora con più di mezzo milione di partner, creator e sviluppatori. Lo scorso anno gli Snapchatter hanno condiviso su Snapchat contenuti provenienti da applicazioni partner, come canzoni di Spotify o tweet da Twitter, per un totale di sei miliardi di volte.

Una community che cresce, dunque, e a cui il social dedica una serie di nuovi strumenti per comunicare, divertirsi e anche acquistare.

Si parte da una importante novità sulla fotocamera: il lancio di Lens Cloud. Si tratta di un insieme di servizi back-end disponibili gratuitamente che amplia notevolmente la varietà di ciò che gli sviluppatori possono realizzare in realtà aumentata. Servizi di archiviazione, di localizzazione e multi-user che daranno il via a una realtà aumentata ancora più dinamica, utile e interattiva. Presto su Lens Studio arriverà anche la funzione di Ray Tracing grazie a cui gli elementi di realtà aumentata sembreranno ancora più reali. Snap precisa che si tratta della prima volta che una funzione di questa portata sarà presente anche sui dispositivi mobili.

Snapchat: lo shopping si fa in realtà aumentata

Snap ha reso noto che da gennaio 2021 a oggi più di 250 milioni di Snapchatter hanno utilizzato le Lenti in realtà aumentata per lo shopping, oltre 5 miliardi di volte. Questa settimana la società introdurrà diverse nuove tecnologie per migliorare le modalità in cui i brand possono proporre i propri prodotti ai consumatori attraverso la realtà aumentata. Verrà ad esempio presentato Snap 3D Asset Manager, strumento che rende lo sviluppo di esperienze di shopping in realtà aumentata molto più veloce e semplice. Ora i brand potranno richiedere, gestire e ottimizzare i modelli 3D per qualsiasi prodotto all’interno del loro catalogo. Inoltre, verrà annunciata una nuova tipologia di Lente per lo shopping che servirà a provare outfit diversi senza dover per forza cambiare i vestiti, ottimizzata grazie alla tecnologia di Elaborazione delle Immagini in AR di Snap. Verrà annunciata anche Dress Up, una nuova sezione di Snapchat che raccoglierà il meglio della moda in AR e dei try-on dei nostri creator, retailer e brand di moda.


Leggi anche: SNAP, ENTRATE A +38% NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2022, AL DI SOTTO DELLE STIME DEGLI ANALISTI


Previsto anche il lancio di Camera Kit per lo Shopping in AR: Snap offrirà ai propri partner commerciali una nuova opportunità per ottenere il meglio della fotocamera di Snap relativamente ai try-on in AR direttamente sulle loro applicazioni e siti web, tutto questo grazie al Camera Kit per lo shopping in realtà aumentata. Si tratterà di un SDK (software development kit) in AR che inserirà le Lenti di Snap per i try-on direttamente all’interno delle pagine di prodotto dei retailer e dei brand, al fine di arricchire l’esperienza d’acquisto dei consumatori. Camera Kit in AR funziona sia su Android che su iOS e presto sarà disponibile anche per i siti web.

Le novità di Snapchat per sviluppatori e cretor

Tra le tante novità di Snapchat, anche alcune pensate per gli sviluppatori, come una nuova funzione che permetterà loro di aggiungere esperienze social ai Mini, e per i creator. Per coloro che vogliono creare e trasmettere uno show è possibile monetizzare grazie a Snap Ads e alle pubblicità ed è previsto un elemento di revenue share. Per loro, è stato presentato un nuovo strumento di editing chiamato Dual Mode, grazie a cui realizzare video sarà ancora più semplice. Per esempio, grazie alla nuova funzionalità di Dual Camera sarà possibile utilizzare sia la fotocamera frontale che quella posteriore contemporaneamente, al fine di catturare una prospettiva a 360°.

Arriva Pixy, il mini-drone per i selfie

Infine, Snap ha lanciato Pixy, un mini-drone per i selfie. È in formato tascabile e funziona in autonomia, senza bisogno di controller né di set up complicati. Vola pochi metri sopra gli utenti, e scatta foto e video per poi atterrare sul palmo della mano. Tutto il materiale viene scaricato e salvato all’interno dei propri ricordi su Snapchat. Per il momento, Pixy sarà disponibile solo in USA e Francia, dove il suo utilizzo sarà soggetto alle leggi in vigore nei singoli Paesi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI