• Programmatic
  • Engage conference

16/10/2019
di Caterina Varpi

Kinder Bueno va online con tre nuovi spot. Firma Hub09

I video saranno diffusi in rete con diversi formati: preroll, formato quadrato di Facebook e Carousel Ads Stories. La campagna sarà presente anche sui maxischermi di numerose stazioni metropolitane e ferroviarie italiane

kinder-bueno-digital.jpg

Kinder Bueno torna in comunicazione dopo l’estate con 3 nuovi soggetti video pensati per la campagna digital e per i social, firmata da Hub09, che segue il marchio dall'anno scorso (ne abbiamo parlato qui). La video strategy parte dal concept dello spot tv “Piacere sì, pensieri anche no”: Kinder Bueno è la pausa di gusto che permette di “accartocciare” ogni preoccupazione. L’obiettivo era quello di rivolgersi ai giovani, con particolare attenzione al mondo degli universitari, così da favorire l’identificazione proprio da parte di quel pubblico che trascorre più tempo sui social. L'agenzia ha quindi raccontato la giornata tipo di due giovani coinquilini, creando uno storytelling focalizzato su alcuni momenti chiave della loro quotidianità: il trasporto con i mezzi pubblici, lo studio in biblioteca e infine le faccende domestiche. In ogni situazione Kinder Bueno si presenta come l’alleato perfetto per regalarsi una pausa, dimenticandosi per un po’ dei problemi. "Abbiamo rappresentato gli elementi che disturbano la pausa - spiega il direttore creativo Hub09, Diego Braghin - attraverso delle grandi scritte 3D (ritardo, lavoro di gruppo, turno di pulizie) che incombono sulla scena. Grazie a Kinder Bueno i nostri protagonisti hanno la forza di “accartocciare” queste scritte e di tornare a immergersi in un mondo fatto di gusto e spensieratezza. Per rivolgerci in modo ingaggiante al target, abbiamo utilizzato il linguaggio visivo dei social, citando le Stories, inserendo emoji, slider, boomerang, gif, ecc". "Questo è un ottimo esempio - interviene Marco Faccio, presidente Hub09 - di come la comunicazione possa essere plasmata alla piattaforma su cui vive. Abbiamo ideato i video pensando a come tradurre il concetto del TVC sul mondo digital, in formati ridotti ad appena 15”. Siamo in un momento di continua contaminazione, in cui gli spot prendono le sembianze delle Stories e i Meme diventano un codice espressivo. Un brand come Kinder Bueno mostra di saper interpretare questi linguaggi e modularli al meglio per parlare con il suo target". Oltre al 16:9 destinato ai preroll, Hub09 ha declinato i soggetti nel formato quadrato di Facebook (riprendendo l’aspetto del multiphoto post) e trasformato il racconto in Carousel Ads Stories. Kinder Bueno ha inoltre voluto portare il soggetto “on the go”, in cui il protagonista è alle prese con il ritardo della metro, anche sui maxischermi di numerose stazioni metropolitane e ferroviarie italiane. Pianifica Mindshare.

Credits

  • Agenzia: Hub09
  • Direzione Creativa: Diego Braghin, Marco Faccio
  • Social Media Manager: Stefano Balbo, Grazia Fainelli
  • Art Director: Mirko Matricardi
  • Client Manager: Francesca Pergola
  • Producer: Roberta Inaudi
  • CDP: Smart Factory
  • Director: Andrea Vernoli
  • Producer: Stefania Bindolo
  • 3D effect: Space Cookies
  • Production Advisor & Cost Controller: VA Consulting 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI