• Programmatic
  • Engage conference

15/08/2019
di Rosa Guerrieri

Xandr, accordo con Comscore per la misurazione della pubblicità addressable

La società sarà il partner di riferimento del braccio ad tech di AT&T per la valutazione indipendente della sua offerta adv "indirizzabile"

xandr1.jpg

Comscore e Xandr hanno annunciato di aver stretto un accordo che vedrà la società di misurazioni il partner di riferimento del braccio ad tech di AT&T per la misurazione della sua offerta adv addressable. Grazie all'accordo, spiegano le due società in un comunicato congiunto, gli inserzionisti potranno fare affidamento a una valutazione esterna affidabile dell'offerta di video addressable di Xandr, per migliorare le performance delle campagne e dunque il proprio ROI. Supportata dai dati proprietari della telco AT&T, l'offerta addressable di Xandr combina le informazioni contenute nei decoder con i dati anonimi degli abbonati, creando segmenti di consumatori altamente targettizzati, da utilizzare per pianificazioni live e in differita. «Siamo entusiasti di avere Comscore come partner per le misurazioni addressable. Abbiamo fatto affidamento su di lei per le misurazioni addressable del nostro Directv per oltre 5 anni e non vediamo l'ora di estendere [la collaborazione] all'offerta più ampia. Con i suoi anni di esperienza nella misurazione della pubblicità addressable, Comscore rappresenta un riferimento affidabile per gli inserzionisti», ha dichiarato Dan Rosenfeld, VP of Data Strategy di Xandr. «La pubblicità addressable è stata vista per decenni come il sacro Graal del mercato, ma è stata frenata dalle sue possibilità di scalabilità - ha aggiunto Scott Worthem, senior vice president, strategic partnerships di Comscore -. Siamo entusiasti di collaborare con Xandr su questa soluzione all'avanguardia che renderà più facile per i brand sbloccare il valore dell'addressable».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI