• Programmatic
  • Engage conference

11/05/2020
di Andrea Di Domenico

Facebook vuole espandere le capacità di targeting per le campagne video su Watch

La società di Menlo Park annuncia il test di nuove funzionalità per la soluzione Facebook Reserve, confermando l'interesse per il mercato degli annunci "televisivi"

Facebook continua a guardare con grande interesse al mercato della pubblicità televisiva e annuncia un'importante novità per Facebook Reserve, la sua soluzione per l'acquisto di campagne in-stream a volumi garantiti sulla piattaforma di video Watch. La società di Menlo Park ha detto che estenderà il suo set completo di funzionalità di targetizzazione a un piccolo gruppo di inserzionisti che già utilizzano lo strumento, lanciato a febbraio 2019 e precedentemente chiamato Facebook Showcase. La novità al momento riguarda un nucleo di brand-pilota negli Stati Uniti, ma il rilascio dovrebbe essere completato nel 2021. Tra le opzioni che la società guidata da Mark Zuckerberg sta testando c'è la possibilità di creare segmenti di target usando le più comuni metriche televisive americane, come quelle elaborate dalla DMA o i dati sociodemografici della Nielsen, ma anche parametri tipicamente social come gruppi interesse, informazioni comportamentali e segmenti realizzati con dati di prima parte. L'appeal di Facebook presso gli inserzionisti televisivi dipende principalmente dalla sua capacità di fornire una copertura incrementale tra gli spettatori più giovani. La società afferma di raggiungere il 38% delle persone di età compresa tra 18 e 34 anni, rispetto al 29% che è raggiungibile attraverso la TV tradizionale.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI