• Programmatic
  • Engage conference

16/04/2019
di Rosa Guerrieri

BuzzFeed cambia DMP e passa alla piattaforma di nuova generazione Permutive

Selezionata tra 15 strutture, la demand-side platform è attualmente usata dall'editore solo in USA, ma la sua operatività verrà presto estesa anche ad altri Paesi

BuzzFeed ha deciso di cambiare piattaforma di gestione dei dati. L'editore, che precedentemente faceva riferimento a una DMP per lo più basata sui cookie, ha scelto una piattaforma di nuova generazione, Permutive, che utilizza la memoria locale del browser per individuare schemi di come gli utenti interagiscono con contenuti e annunci. Permutive, basata a Londra, è stata scelta dopo una consultazione che ha coinvolto 15 DMP lo scorso anno. E dopo un "periodo di prova" di un mese, circa un mese e mezzo fa è diventata formalmente la piattaforma di riferimento del publisher. La DMP al momento è operativa solo negli Stati Uniti, a cui poi seguiranno in futuro anche gli altri mercati dove l'editore è presente, Europa compresa. Una scelta, quella del lancio iniziale solo in USA, motivata soprattutto dal fatto di avere più tempo per prepararsi ad essere pienamente conformi al GDPR, aspetto che sarà necessario quando la piattaforma inizierà ad essere usata anche nel Vecchio Continente. Intanto, i vari team di BuzzFeed stanno incorporando i dati di Permutive nei loro vari flussi di lavoro, e sostituendo con essi gli insight forniti dalla precedente piattaforma e altre informazioni come quelle di Google Analytics.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI