• Programmatic
  • Engage conference

28/05/2021
di Lorenzo Mosciatti

Prime Video, ecco le novità "italiane" della prossima stagione tra Champions Legue e nuove serie

champions-league-prime-video-italia_319187.jpg

I sottoscrittori di Amazon Prime potranno vedere le partite della Champions League su Prime Video senza pagare alcune sovrapprezzo. Lo ha confermato Alex Green, managing director Prime Video Sport in Europa, a margine dell’evento di presentazione delle novità di contenuto del servizio di streaming. 

Dalla prossima stagione, dunque, l’abbonamento annuale da 36 euro ad Amazon Prime, che offre in primo luogo la possibilità di ricevere a casa senza costi di spedizione tanti prodotti del catalogo del colosso dell’ecommerce, permetterà di vedere anche i 16 incontri della Champions League di cui il gruppo ha acquisito i diritti per il triennio 2021-2024. Avendo i diritti di trasmissione in esclusiva dei match del mercoledì, Amazon ha detto che sceglierà sempre le partite che vedranno in campo una delle quattro squadre italiane ammesse alla competizione, ovvero Inter, Milan, Atalanta e Juventus.  


Leggi anche: GLI SHOW ITALIANI AMAZON ORIGINAL PROTAGONISTI DELLO SPOT DI PRIME VIDEO. FIRMA L'AGENZIA CYW


Tante le funzioni che saranno offerte agli spettatori, tra l’altro già sperimentate in Inghilterra, come l’effetto stadio, la possibilità di guardare le partite senza telecronaca e il servizio X-Ray che offre le statistiche di gioco. A breve, è stato anticipato, saranno annunciate altre novità così come la squadra di commentatori e la programmazione che sarà realizzata a latere della trasmissione delle partite. 

La collaborazione con Achille Lauro e le nuove produzioni italiane

Per quanto riguarda Prime Video, ha spiegato Nicole Morganti, Head of Italian Originals di Amazon Studios, “da gennaio 2020 abbiamo prodotto tre show original per l'Italia, 'Celebrity hunted', 'Ferro' e 'Lol'. Anche l'offerta scripted si è ampliata con progetti unici e ambiziosi. Il nostro obiettivi è far sì che Amazon Prime Video sia sempre più locale e diventi una casa di talenti, non solo ingaggiando star ma scoprendo nuovi artisti”. 

Tra le nuove collaborazioni spicca quella con Achille Lauro, con il quale la piattaforma ha siglato una collaborazione creativa e musicale. Un brano del cantante sarà la colonna sonora del primo film italiano original di Prime Video, “Anni da cane” di Fabio Mollo, una commedia con protagonista Aurora Giovinazzo in arrivo in autunno. Achille Lauro sarò quindi tra i protagonisti della seconda stagione di “Celebrity Hunted”, al via il 18 giugno con Elodie, Vanessa Incontrada, Miss Keta e Stefano Accorsi, oltre ad essere coinvolto in “Prisma”, una nuova serie italiana per Amazon dedicato ai ragazzi di oggi e firmata da Ludovico Bessegato e Alice Urciolo, gli autori di “Skam Italia”.

Tra le altre produzioni in cantiere figurano “Everybody Loves Diamonds”, in uscita nel 2023 e con protagonista Kim Rossi Stuart nei panni di un brillante ladro (la serie si ispira al colpo di Anversa del 2003, uno dei più grandi furti di diamanti al mondo); “Bang Bang Baby”, con Arianna Becheroni nella parte di una timida adolescente alle prese con la sua famiglia di 'ndranghetisti (con Adriano Giannini, Lucia Mascino e Dora Romano); e “Monterossi”, serie che potremo vedere il prossimo anno e che ha per protagonista Fabrizio Bentivoglio nei panni dei un ex autore televisivo trash che diventa investigatore (la regia sarà di Roan Johnson), mentre le sceneggiature sono tratte dai romanzi di Alessandro Robecchi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI