• Programmatic
  • Engage conference

06/11/2020
di Teresa Nappi

Caltagirone Editore lancia i periodici "Molto..." in edicola e online

Walter Bonanno, A.D. della concessionaria Piemme: «Vogliamo proporre una modalità di comunicazione in linea con le aspettative del mercato e capace di essere appealing per il lettore e per i partner commerciali»

MOLTO-Caltagirone.jpg

Caltagirone Editore lancia quattro nuovi periodici sotto il cappello "Molto".

Si tratta di magazine gratuiti distribuiti in abbinata ai quotidiani del gruppo (Il Messaggero, Il Mattino, Il Gazzettino, Corriere Adriatico e Nuovo Quotidiano di Puglia), dedicati all’approfondimento delle tematiche di maggiore interesse della società contemporanea. 

I quattro periodici erano stati annunciati dal Gruppo e dalla sua concessionaria, Piemme, a inizio settembre.


Leggi anche: PIEMME: UNA PIATTAFORMA PER LA MEDIA QUALITY E NUOVI FORMATI PUBBLICITARI PER L'OFFERTA DIGITALE


I nuovi magazine usciranno ogni giovedì: 24 pagine di informazione, con un taglio innovativo e ben ancorato alla stringente attualità, si concentreranno su Salute, Economia, Futuro e Donna.

Ad aprire la serie sarà MoltoSalute in uscita giovedì 12 novembre. Mensilmente, il primo giovedì sarà la volta di MoltoEconomia, il secondo sarà dedicato a MoltoSalute, il terzo a MoltoFuturo e il quarto a MoltoDonna, il magazine che racconterà l’empowerment femminile e i mezzi per sostenerlo.

Il lancio della nuova iniziativa editoriale sarà raccontato da una campagna di comunicazione dedicata per far conoscere anche in anteprima la veste grafica costruita dallo Studio Sergio Juan, mentre l’identità creativa e verbale di Molto è stata realizzata da Carmi e Ubertis.

I periodici saranno curati da una redazione dedicata che, sotto la guida del Direttore, Massimo Martinelli, e il coordinamento del Vicedirettore vicario de il Messaggero, Osvaldo De Paolini, sarà affiancata dai giornalisti e collaboratori di tutte le testate della Caltagirone Editore.

“In un momento difficile, per la società nella quale viviamo e per ciascuno di noi, abbiamo deciso di non tirarci indietro e di investire su noi stessi, sulle nostre capacità e sulla voglia di informazione chiara, approfondita e di qualità che riscontriamo nei nostri lettori”, dichiara Massimo Martinelli. “Con Molto e le sue declinazioni, dedicate al mondo dell’economia, della salute, al futuro ed all’universo femminile, scommettiamo sul bisogno di un’informazione autorevole, in grado di orientare il lettore in una congiuntura particolarmente incerta come quella attuale, e sulla competenza e capacità delle nostre redazioni di rispondere a questo bisogno".

Ogni appuntamento avrà anche una declinazione digital, accessibile da tutte le testate del Gruppo attraverso le rispettive sottosezioni tematiche, da consultare comodamente dai propri dispositivi personali in qualsiasi momento.

Questa nuova iniziativa editoriale è centrale rispetto all’evoluzione di Piemme”, dichiara Walter Bonanno, Amministratore Delegato di Piemme, la concessionaria di pubblicità della Holding Caltagirone Editore. “Con Molto - continua - intendiamo proporre una modalità di comunicazione moderna e contemporanea, in linea con le aspettative del mercato e capace di essere appealing sia per il lettore che per i partner commerciali in maniera fluida, trasversale e continuativa nel tempo”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI