• Programmatic
  • Engage conference

08/02/2018
di Caterina Varpi

Accordo con ComScore per Citynews

I dati di dicembre 2017, testimoniano del consolidamento di Citynews come terzo media digitale italiano nel segmento News/Information

Walter Bonanno

Walter Bonanno

Il Gruppo Editoriale Citynews annuncia il suo accordo con comScore. «Siamo molto soddisfatti di questa scelta – afferma Walter Bonanno, Direttore Generale di Citynews spa – perché siamo convinti che comScore possa offrirci una fotografia completa, obiettiva e soprattutto realistica del mercato in cui opera il nostro Gruppo Editoriale. La rilevazione precisa e dettagliata dell’audience mobile e di quella in App, ad esempio, è per noi un elemento fondamentale nella creazione di strumenti di marketing e comunicazione sempre più efficaci e orientati alla soddisfazione dei nostri partner». I primi dati ricevuti da comScore, relativi al mese di dicembre 2017, testimoniano del consolidamento di Citynews come terzo media digitale italiano nel segmento News/Information. Il dato Total Audience (traffico desktop, mobile e in App) parla infatti di 15,3 milioni di italiani che ogni mese leggono le edizioni Citynews, che corrisponde quasi al 40% dell’audience totale Internet del nostro Paese. Anche considerando il dato relativo agli utenti unici al mese che leggono le 47 testate del Gruppo da mobile web e App, è pari a 13,4 milioni e posiziona Citynews come terzo player in classifica. «La nostra posizione nel ranking di audience News a ridosso dei primi due player in Italia – afferma Luca Lani, Ceo di Citynews spa – testimonia i nostri grandi sforzi in termini qualitativi e motiva il riconoscimento dei lettori nei confronti del nostro lavoro». citynews-comscore «I dati di Citynews confermano come strategia editoriale in grado di integrare efficacemente tipologia di contenuti e modalità di fruizione consenta ancora di raggiungere un’audience molto elevata – commenta Fabrizio Angelini, Ceo di Sensemakers – comScore Italia. - L’attenzione alle notizie locali combinata con una forte consultazione da mobile rappresenta un asset importante per sfruttare al meglio le opportunità generate dal proximity marketing e dalla geolocalizzazione».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI