• Programmatic
  • Engage conference

02/09/2020
di Caterina Varpi

Entertainment&Media: calo drastico nei ricavi nel 2020. La fotografia di PwC

La spesa pubblicitaria quest'anno va a -13,4%. Ma a lungo termine la crescita del settore rimane solida. I dati del reportGlobal Entertainment&Media Outlook 2020-2024

  • 1 di 11

Nel 2020 si assisterà al calo più drastico dei ricavi globali del settore Entertainment & Media degli ultimi 21 anni, con una riduzione del -5,6% rispetto al 2019. Nel 2024 il mercato E&M mondiale varrà 2.460 miliardi di dollari rispetto ai 2.139 miliardi del 2019 (il tasso di crescita di prossimi cinque anni sarà a +2,9%).La spesa consumer avrà un tasso di crescita ’20-’24 pari al +3,3%, registrando nel 2019 1.493 miliardi di dollari (+4,0% rispetto al 2018). Il mercato pubblicitario crescerà con un CAGR ’20-’24 pari al +1,8%, partendo da 646 miliardi di dollari (+6,2% rispetto al 2018). 

Lo rivela il rapporto di PwC Global Entertainment&Media Outlook 2020-2024 – “Pulling the future forward: The entertainment and media industry reconfigures amid recovery”.

Lo studio, giunto alla 21esima edizione, rappresenta un’analisi complessiva circa l’evoluzione della spesa nel settore, basata sui dati storici dei precedenti 5 anni e sulle previsioni per il quinquennio successivo. L’edizione 2020 raccoglie le previsioni al 2024 sull’andamento in 53 paesi dei 14 principali segmenti: libri, business-to-business, cinema, data consumption, accesso ad Internet, pubblicità online, musica, radio e podcasts, quotidiani e periodici, pubblicità out-of-home, OTT video, TV tradizionale e home video, pubblicità televisiva, videogames-E-Sports e realtà virtuale.

scopri altri contenuti su
  • 1 di 11

ARTICOLI CORRELATI